Un gol – annullato – e una buona prestazione anche senza Sanabria affianco: ancora una volta Zapata convince tutti

Il pareggio contro la Fiorentina lascia un sorriso amaro al Torino. Perché se da un lato è vero che in inferiorità numerica per tutto il secondo tempo il risultato sarebbe potuto essere negativo, dall’altro i ragazzi di Juric non hanno mai mollato, meritando di vincere anche in 10 contro 11. E se fosse stato convalidato il gol di Zapata, molto probabilmente si sarebbe assistito a una partita totalmente differente. Il luogo comune però è sempre lo stesso: il colombiano segna praticamente quasi sempre, al netto di revisiono VAR. In un momento in cui Sanabria soffre molto, per problemi fisici e non solo, è l’ex Atalanta l’unico a trainare la squadra a suon di gol. Anche contro la Fiorentina, il numero 91 si è reso protagonista di una prestazione super.

Zapata più altri 10

Prima un primo tempo da gregario, in cui come visto anche nelle ultime uscite si è piazzato più a sinistra che al centro dell’area di rigore avversaria. Poi un gol annullato, e infine la sfida contro i quattro difensori della viola. Dopo l’espulsione di Ricci, infatti, Sanabria è stato sostituito per far spazio a Gineitis, e il colombiano è rimasto di fatto da solo al centro dell’attacco, lontano da tutto e tutti.

Zapata impossibile da sostituire

L’apporto positivo però non è mancato, perché anche con nessuno a fianco Zapata è riuscito a mettere in difficoltà la retroguardia viola, lottando su tutti i palloni. Juric lo ha poi sostituito nei minuti finali, regalandogli anche la standing ovation del Grande Torino al momento del cambio. Al di là di tutto, la sensazione in questo momento è solo una: Zapata non può stare fuori dal campo, il Toro ha bisogno di lui.

Duvan Zapata
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 04-03-2024


15 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Andreas
1 mese fa

Vederlo giocare D❤van è spettacolare; voglia e grinta ben oltre i propri limiti, particolari che non a caso accomunano ora i migliori, Buongiorno e Bellanova oltre lui

granata13
granata13
1 mese fa

Io non avevo dubbi sul rendimento di questo giocatore nonostante l età un po’ avanzata.. Gli unici miei dubbi erano fisici, e grazie a dio mi sono sbagliato..ha giocato quasi sempre..zapata è forte forte..

ale_maroon79
1 mese fa

Peccato non essercelo goduto nel suo periodo migliore.
In ogni caso, giocatore ancora oggi strepitoso.

Ilic, l’esito degli esami: lesione del legamento

Ora l’emergenza è in mezzo al campo: contro il Napoli scelte obbligate