Zaza, i segnali ci sono ma mancano i gol: il Toro si aspetta di più

15
Simone Zaza of Torino FC and Andrei Radu of Genoa CFC in action during the Serie A football match between Torino FC and Genoa CFC.

Contro il Genoa segnali positivi: l’intesa con Belotti migliora ma sotto porta manca lucidità. Da Zaza il Toro si aspetta di più

Se un giocatore si impegna lo applaudo sempre, poi ci sta che in qualche caso non riesca la giocata”, così a margine della vittoria contro il Genoa Mazzarri commentava la prestazione di Zaza. Al Grande Torino, l’attaccante ex Sassuolo è partito titolare insieme a Belotti e Falque con l’obiettivo di sfruttare al meglio la sua prima vera occasione da titolare nell'”esperimento tridente” e i risultati sono stati positivi solo in parte. Come dimostrato già durante gli allenamenti al Filadelfia e nelle settimane passate, l’intesa con il Gallo e lo spagnolo sta crescendo di partita in partita ma ancora Simone Zaza non è riuscito ad incidere davvero sul rendimento della formazione di Mazzarri che da lui, comprensibilmente, si aspetta molto di più.

Zaza, nel tridente può essere un’arma in più

Contro il Genoa i segnali positivi non sono mancati ma indubbiamente non bastano. Giocare a tre davanti consente al Toro di Mazzarri di sfruttare possibilità offensive diverse, di poter creare una superiorità numerica che in area avversaria, almeno sulla carta, potrebbe essere determinante ma per farlo c’è bisogno di un Simone Zaza a pieno ritmo.

L’atteggiamento in campo così come le potenzialità del giocatore, come sottolineato dallo stesso Mazzarri, non sono in discussione; impegno e determinazione non gli mancano di certo ma sotto porta i risultati sono tutt’altro che brillanti. Problema non certo indifferente per una punta come Zaza.

Zaza: Toro e tifosi si aspettano di più

Le due occasioni mancate sul finire del match contro il Genoa, che avrebbero permesso di chiudere definitivamente i giochi, dimostrano quanto all’ex Sassuolo manchi ancora la freddezza necessaria per diventare davvero l’uomo in più del Torino. Una situazione che adesso comincia a stare stretta alla squadra granata: il Toro ha bisogno di punti, di vittorie  soprattutto di gol per evitare di buttare alle ortiche il salto avanti in classifica ottenuto con il successo sul Genoa.

E per farlo servirà anche l’apporto di Zaza, del miglior Zaza, da cui tecnico, squadra e tifosi si attendo molto di più. E d’altronde Mazzarri è stato chiaro: “Di volta in volta sceglierò i giocatori, al di là del modulo, per quello che vedrò in settimana. Se vogliamo crescere e vincere di squadra dobbiamo fare così. 

Please Login to comment
9 Comment threads
6 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
11 Comment authors
Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)GranataDentropaolo 67 (tabela)maurifuser90 Recent comment authors
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)
Utente
Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)

Zazzazero, acquisto sbagliato o interessato?
Rimane l’unico dubbio perché sul fatto che non sia all’altazza mi pare ci sia univocità di giudizio.

paolo 67 (tabela)
Utente
paolo 67 (tabela)

Abbiamo un attacco “ Fantasmagorico “ ( cit.) . Anche se sono stronz..e bene ricordarlo.

GranataDentro
Utente
GranataDentro

sulal carta era così. a fine mercato era cosi. Io ero tra quelli che lo credevano. ed eravamo la maggioranza. Poi si sa che con il senno del poi. Ma zaza gioca male di suo, Belotti lo stanno facendo giocar male. Sperando che le cose possano migliorare

mauri
Utente
mauri

Se il nostro emerito allenatore non mette in discussione neppure l’impegno è lampante il motivo di tante prestazioni deludenti