Zaza sul Coronavirus: "Ho paura, sto a casa col mio cane" - Toro.it

Zaza sul Coronavirus: “Ho paura, sto a casa col mio cane”

di Andrea Piva - 14 Marzo 2020

Intervistato da Radio Marca, Simone Zaza ha raccontato come sta vivendo questi giorni di emergenza sanitaria causata dal diffondersi del Coronavirus

“Personalmente ho paura, ma se la gente resta a casa tutto passerà”. Una confessione, questa, fatta da Simone Zaza ai microfoni dell’emittente spagnola Radio Marca. L’attaccante del Torino ha raccontato come sta vivendo questi giorni di grave emergenza sanitaria che ha colpito l’Italia intera a causa del diffondersi del Coronavirus: “Il calcio e tante altre cose non sono importanti. Penso alla mia famiglia, a me, ai miei amici, speriamo vada tutto bene. Sono chiuso in casa col mio cane, meno male che ce l’ho altrimenti sarei da solo. La mia famiglia vive al Sud”.

Torino, Zaza: “Perché tutto passi dobbiamo rimanere a casa”

Zaza ha poi raccontato come passa le giornate tra le proprie mura domestiche: “Fino a qualche giorno fa ci allenavamo, giovedì era in programma una seduta mattutina ma il giorno prima ci hanno detto che era tutto cancellato. Siamo tutti a casa e aspettiamo. I giorni sono lunghi, gioco alla Playstation, ho diversi libri, mi preparo da mangiare e faccio videochiamate, il tempo passa così”. 

Il centravanti, che ha anche lanciato una raccolta fondi per gli ospedali della Basilicata (sua terra natia), ha infine spiegato come in Italia si sono vissute le ultime settimane: “Qui in Italia la gente non capisce i consigli, ma se gli imponi degli obblighi comprende che il problema è grave. Ora si è resa conto di quello che succede. Prima nessuno se l’aspettava. Tutti ora ascoltano le raccomandazioni del governo e perché tutto passi in fretta dobbiamo rimanere a casa“.

Zaza: “In Italia abbiamo chiuso tutto, la Spagna dovrà fare lo stesso”

Anche in Spagna il Coronavirus sta iniziando a diffondersi sempre più, a Zaza è stato quindi chiesto quali sono le misure adottate dal governo italiano per fronteggiare l’emergenza sanitaria. “Non sono un esperto ma secondo me l’Italia è un po’ più avanti rispetto ad altri Paesi. Abbiamo iniziato a chiudere tutto e anche la Spagna dovrà fare lo stesso. Solo così può andare bene, è l’unica soluzione” ha spiegato l’attaccante granata.

6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tulliogrittii
tulliogrittii
8 mesi fa

uno abbaia…l altro scodinsola…

io
io
8 mesi fa

giusto col cane puoi stare….penso pero’ che dopo una settimana anche lui ti mandera’ affanculo !!!

Immer
Immer
8 mesi fa

Ecco bravo non uscire più anzi mai. Fifone