Calciomercato / Il centrocampista ghanese apre a una cessione: “Ero già vicino al Birmingham. Spero di approdare in Premier League” dice Acquah

Afiyie Acquah è vicino alla cessione? Così vorrebbe il centrocampista del Torino, che spera in questa sessione di calciomercato di poter passare in un’altra squadra, così da poter avere più spazio. Lo dice chiaramente il giocatore, lo fa in un’intervista per il giornale online Ghanaweb.com, al quale ha confessato di aver avuto poco spazio in rosa. “A  gennaio mi stavo per trasferire al Birmingham” dice Acquah, probabilmente confondendosi con lo scorso agosto, quando era a un passo dalla cessione. “Ma poi c’erano troppi dettagli da sistemare e non mi sono potuto spostare” aggiunge, non senza una punta di amarezza.

Acquah: “Sogno di andare in Premier League”

Poco spazio nel Torino, e il sogno inglese nel cassetto. Acquah ha le idee ben chiare su come agire: “Io sogno di giocare in Inghilterra” ha ribadito, dopo aver ammesso che si aspettava di giocare di più nel Toro quest’anno. “Ogni giorno prego perché in futuro possa avere l’occasione di giocare lì. La mia squadra preferita inglese? Non ce l’ho. Ma mi immagino di giocare nel Chelsea o nell’Arsenal“. Ambizioni non da poco, per il giocatore, che adesso aspetta la mossa del Torino.

Torino, Acquah in uscita: se all’estero, libererà il posto da extracomunitario

La cessione del giocatore che in Italia ha indossato anche le maglie di Palermo, Parma e Sampdoria e che non rientra nel progetto tecnico del Torino, sarà utile anche per un altro motivo. Il ghanese, se ceduto davvero in Inghilterra, libererebbe un posto da extracomunitario, andando a confermare la strategia che il Toro ha adottato, e Toro.it svelato, in merito alla cessione in prestito di Carlao. Si vedrà: Acquah dà già l’addio al Toro, ora si attendono novità.


23 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
T
T
3 anni fa

Lascerà un vuoto. Quanti bimbi in curva che si sono portati a casa il pallone felici dopo un suo cross…

davidone5
davidone5
3 anni fa

Giocatore di sostanza ma di qualità modesta. Forte fisicamente ed utile in alcune partite. La sua partenza non mi rattristerebbe.

Emil
Emil
3 anni fa

Con i piedi che si ritrova secondo me sarebbe già troppo la terza divisione

Barkok-Torino: l’offerta non convince l’Eintracht, occorre trattare

Molinaro aspetta il Torino: il rinnovo è ancora possibile