Calciomercato Torino: Borini del Milan non convince

Borini non convince: il Toro per ora prende tempo

di Andrea Piva - 19 Novembre 2019

Calciomercato Torino / Fabio Borini è stato proposto ai granata ma, come già la scorsa estate, Bava e Cairo non sono convinti dell’operazione

Due spezzoni di partite nelle prime due giornate, poi tanta panchina e, infine, la mancata convocazione nell’ultima partita del suo Milan. Un’assenza questa dovuta a forze di causa maggiore che si traducono in un lieve problema muscolare. E’ questo il ruolino di marcia di Fabio Borini in questo avvio di campionato. Non certo un avvio di stagione esaltante per l’attaccante rossonero, che è ora in cerca di una nuova squadra. Ecco perché, negli scorsi giorni, il giocatore è stato proposto al Torino: al momento però i dirigenti granata non sembrano particolarmente convinti nel voler imbastire una vera e propria trattativa.

Calciomercato Torino: Borini non convince

Ad oggi Walter Mazzarri può contare come attaccanti esterni su Simone Verdi, Iago Falque, Alejandro Berenguer, Vincenzo Millico, Simone Edera e Vittorio Parigini. Questi ultimi due sono però sul mercato e il ds Massino Bava è già al lavoro per cercare loro una nuova sistemazione; anche Millico potrebbe cambiare squadra (in prestito) in modo da poter avere maggiore spazio nella seconda parte di stagione. Solamente nel caso in caso in cui tutte e tre le operazioni in uscita andassero in porto, il Torino potrebbe valutare a un’eventuale innesto in attacco.

Borini era già stato proposto al Torino la scorsa estate (così come il suo compagno di squadra Samu Castillejo) ma il possibile affare non ha mai solleticato le fantasie del direttore sportivo Massimo Bava, né quelle del tecnico Walter Mazzarri: l’obiettivo numero uno era Simone Verdi. Anche adesso, in vista del mercato di gennaio, i dirigenti granata stanno prendendo tempo.