Calciomercato Torino / Secondo il giornale spagnolo Sport, l’Espanyol vuole rinforzare l’attacco con Zaza, già nel mirino durante il mercato estivo

La sessione di mercato invernale si avvicina. Fino alla scorsa settimana tra le possibili cessioni figurava il nome di Simone Zaza che, dopo l’esclusione contro il Genoa, sembrava ai ferri corti con l’allenatore. Le voci di una possibile rottura sono arrivate fino alle orecchie dell’Espanyol, intenzionato a rinforzare il reparto d’attacco. Secondo quanto riportato dal giornale spagnolo Sport, il club sarebbe tornato all’attacco per avere Simone Zaza, obbiettivo di mercato già nella sessione estiva, con il Toro che però aveva rifiutato ogni qualsivoglia offerta, per riuscire a trattenere tutti i giocatori in rosa. Qualcosa però in settimana è cambiato e la società granata potrebbe aver rivisto i propri piani.

L’Espanyol vuole raggiungere la salvezza con il numero 11 granata

La Spagna sembrerebbe gradire molto Simone Zaza. Arrivato a gennaio 2017 al Valencia, il numero 11 del Toro era rimasto nel club blanquinegre per un anno e mezzo, fino al suo ritorno in Serie A proprio in granata, raggiungendo le 53 presenze, coronate da 19 gol. Si era perciò fatto notare e, dopo una prima stagione al Toro poco convincente, l’Espanyol si era messo in pole position per averlo in estate.

Il no dei granata non ha allontanato del tutto il club biancazzurro, rimasto ad attendere alla finestra e tornato all’attacco proprio ora, con il mercato invernale in dirittura d’arrivo. L‘intenzione dell’Espanyol è quella di pagare metà del cartellino di Zaza, più un extra per la cessione, inserendo l’opzione di riscatto nel caso in cui venga raggiunta la salvezza, (il club è ultimo in classifica a quota 9 punti).

Il lavoro paga e Zaza lo ha dimostrato con la Fiorentina

La volontà del giocatore è fondamentale, così come quella del Torino. Fra i più discussi sin dal suo primo giorno in granata, è tornato a far parlare di sè, ma questa volta in positivo. Dopo le diatribe con Mazzarri, si è allenato al meglio in settimana, portando poi i risultati in campo contro la Fiorentina, dove si è reso autore di un gol. Ha così strappato elogi al tecnico granata e al presidente Cairo, che hanno sottolineato il lavoro da lui svolto. L’idea della cessione sembrerebbe perciò essersi allontanata, ma molto dipenderà dalle prossime partite e dall’atteggiamento che Zaza vorrà mantenere. Intanto l’Epsanyol rimane alla finestra e continua a sperare di poterlo riportare in Spagna.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 10-12-2019


14 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
vecchiamaniera
vecchiamaniera
1 anno fa

Il problema non è Zaza che ha dimostrato di essere meglio di quanto ha reso,se parte e arriva Petagna non credo possa migliorare le cose.Il gioco di Mazzarri penalizza tutti e considerando che non ci sono fenomeni il risultato è sotto gli occhi di tutti.

tore110
1 anno fa

Sicuramente Mazzarri non gli ha giovato … non può essere quello che abbiamo spesso visto

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
1 anno fa

Siamo sicuri che non siano le sirene della stradale?

Paleari e il mancato arrivo al Torino: “Ecco perché sono rimasto”

Toro, Bonifazi chiuso anche da Bremer: a gennaio potrebbe partire