Calciomercato 2020 con la Serie A fino al 20 agosto: come cambia

Serie A, calciomercato in autunno? Come può cambiare la sessione estiva

di Francesco Vittonetto - 21 Maggio 2020

Calciomercato / Dal comunicato della Figc emerge la possibilità di stipulare contratti preliminari per la stagione 2020/21 fino al 31 agosto, ma le modalità sono da definire

Prepararsi a una Serie A sotto ferragosto, e a un mercato d’autunno. Dal Consiglio Federale tenutosi in videoconferenza, i vertici del calcio italiano hanno tracciato la rotta: finire tutti i campionati professionistici (persino la C, la cui Lega aveva dato forfait appena due settimane fa) entro il 20 agosto. Come d’abitudine negli ultimi mesi, però, l’ultima parola è difficile da sottoscrivere: e così bisognerà attendere almeno il 28 maggio – parola di Spadafora – per avere la certezza definitiva. Intanto è possibile ragionare attorno al comunicato che ieri la Federcalcio pubblicava al termine di una riunione ben simile alla Lucca-Roma del Giro 1914 – ci perdonerà Girardengo, il vincitore di quel tappone da 430 km, per l’azzardato paragone. Quattro ore per parlare anche di calciomercato. Tangenzialmente, sì, ma in termini di sicuro interesse.

Accordi preliminari fino al 31 agosto: la norma contro i paradossi

“Nelle more della definizione dei nuovi termini di tesseramento per la stagione sportiva 2020/2021, che saranno stabiliti prossimamente, ha deliberato i termini di deposito dei contratti preliminari: dal 1 giugno al 31 agosto, scrive la Figc.

Insomma, le date ufficiali del calciomercato sono ancora da definire. Ma una prima novità c’è: gli accordi preliminari di tesseramento, quelli che solitamente vengono depositati entro il 30 giugno per entrare poi in vigore dal 1° luglio, potranno essere depositati fino al 31 agosto, data di termine della stagione sportiva 2019/2020, per poi diventare effettivi dal 1° settembre. Questo eviterà che i calciatori che trovino un accordo con una nuova società nei prossimi mesi si possano paradossalmente aggregare ad essa prima dell’inizio della nuova stagione.

Calciomercato estivo Serie A 2020: l’ipotesi

Eccola, la prima modifica ai regolamenti per l’annosa questione del prolungamento della stagione in seguito all’emergenza coronavirus. Per le altre – su tutte: inizio e fine del calciomercato estivo – si possono solo avanzare ipotesi.

Quella al momento più accreditata porta ad una sessione “autunnale” di tre settimane – tra settembre e ottobre – che possa anche sovrapporsi all’inizio del campionato 2020/2021. Potrebbe quindi partire dopo il 31 agosto e durare meno dei consueti due mesi. Ma le decisioni sono in divenire e per le certezze occorrerà attendere ancora.

Davide Vagnati
Davide Vagnati

3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Filippo Bull
Filippo Bull
6 mesi fa

Calciomercato in autunno? Per noi del Toro qualunque stagione lo facessero è come sempre un’agonia,quindi spero solo che sia il più corto possibile. N.B. già fatto il primo acquisto,lo ricordo da piccolo quando lo leggevo: Il Signor Bonaventura……..🤣🤣🤣

gpt71
gpt71
6 mesi fa
Reply to  Filippo Bull

Va beh ma cavolo c’entra ora Bonaventura..
Proposta del Torino fc. 1,5 milioni netti per tre anni…. Offerta as. Roma 2,5 milioni netti per tre anni….

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
6 mesi fa
Reply to  gpt71

per me , che se lo incubino loro
e senza rimpianti