Calciomercato Torino / Per Matteo Lovato, difensore della Salernitana, non c’è nulla di concreto ma le cose potrebbero cambiare

La sessione di mercato è sempre di più nel vivo. Nella giornata di ieri, Urbano Cairo è stato intercettato dai microfoni di gianlucadimarzio.com. Ha parlato anche di Matteo Lovato, difensore centrale della Salernitana accostato al Toro: “Del calciomercato non me ne occupo direttamente io ma di Lovato non ne abbiamo parlato. Juric lo ha lanciato quando era al Verona, ma noi come centrali a oggi siamo coperti”. Infatti i granata, a parte Schuurs che è infortunato hanno a disposizione: Buongiorno (che non partirà), Rodriguez, Djidji, Sazonov e Zima. All’occorrenza, c’è anche Tameze che può fare il braccetto. Quindi, per Lovato non c’è nulla di concreto, ma le cose potrebbero cambiare. Se infatti arrivasse un offerta per David Zima (solo in quel caso), allora il Toro ci potrebbe pensare seriamente. Dei difensori, il numero 6 è l’unico che potrebbe salutare.

Lovato: una stagione difficile

Lovato, classe 2000, è stato lanciato proprio da Ivan Juric all’Hellas Verona. Nell’estate del 2021, l’Atalanta lo ha comprato per 7,20 milioni di euro. A gennaio del 2022 poi, è andato in prestito al Cagliari. Infine, la Salernitana lo ha preso a 7 milioni nell’estate del 2022. Il suo contratto scade nel 2027. Stagione difficile quella attuale per lui: 13 partite tra Serie A e Coppa Italia, 0 gol, 0 assist e 2 cartellini gialli. Lo scorso anno invece, in campionato, 17 presenze e 807 minuti totali con una salvezza tranquilla. Attualmente, la squadra di Pippo Inzaghi occupa l’ultimo posto in classifica.

Per Zima non c’è spazio

Zima, anche lui classe 2000, sta giocando davvero poco. Trovare spazio, in questa difesa, diventa veramente difficile. 10 clean sheet in 20 partite. Lui e Sazonov sono le riserve. Ma mentre il numero 15 ogni tanto subentra ed è arrivato da poco, Zima è ai margini. Lo scorso anno è stato operato, verso fine stagione. Da lì in poi, ci sono stati dei problemi fisici continui. Per lui solo 5 partite in Serie A quest’anno, nessuna da titolare. Una sola invece in Coppa Italia, con gol al Frosinone. Se dovesse arrivare un’offerta, Lovato è un’idea concreta.

David Zima
David Zima
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 19-01-2024


22 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Scimmionelli
1 mese fa

Lovato e’ stato “gentilmente” offerto al Toro dal suo procuratore Beppe Riso (lo stesso di Buongiorno, Juric, Seck, Pellegri ecc ecc). Evidentemente Riso ha offerto Lovato sperando che i ragli dei pennivendoli amplificati dagli zerotreini portino all’acquisto di questo centrale difensivo, sbloccando Buongiorno in estate. Minacciare di non rinnovare Juric… Leggi il resto »

Last edited 1 mese fa by Scimmionelli
Pedric
1 mese fa

Giocatore più che adeguato per il nullismo cairesco. Lo attendo con ansia

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  Pedric

zerotreino assolutamente in linea con la nullità della relativa categoria (non tifano, non contestano cairo; sono inutili)
Lo leggiamo con tant, tanta tantissima intensità

Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  Pedric

Hai capito proprio tutto di che cosa sta succedendo. Il vero Pedric Pacciani, rispetto a te, aveva il QI di Albert Einstein.

ale_maroon79
1 mese fa

Concordo con quanto scritto da MondoToro qui sotto. Occhio a dare cosi tanta corda ai procuratori, che a trasformare il club nel loro concessionario di lusso è questione di un attimo, vedi il Wolverhampton (e ora il Nottingham Forest) con Mendes. Quanto a Lovato, NON ci serve, che se lo… Leggi il resto »

Last edited 1 mese fa by ale_maroon79

Cairo: “Lovato? Non ne abbiamo parlato, ma…”

Calciomercato Torino: Zima vuole più spazio, ha richieste dalla Germania