Calciomercato Torino / David Zima vuole giocare di più, adesso il Toro è pronto anche ad ascoltare eventuali offerte

Nel Torino, in questa stagione, non tutti stanno avendo spazio. In difesa, soprattutto, è difficile trovarne. I granata infatti, hanno ottenuto 10 clean sheet in 20 partite. A giocare però, sono sempre stati Schuurs, Djidji, Tameze e Buongiorno e Rodriguez su tutti. Sazonov e Zima giocano poco. Ma mentre il georgiano nelle ultime gare è subentrato, David Zima non trova proprio spazio. L’ultima presenza è stata contro il Frosinone in trasferta. Il classe 2000 vuole giocare di più, vuole più spazio. Ecco perché adesso, il Torino, è pronto ad ascoltare eventuali offerte. Il numero 6 potrebbe anche partire. Su di lui, ci sono gli interessi di Amburgo (3^ in Bundesliga 2) ed Herta Berlino (7^ in Bundesliga 2). Soprattutto da parte dell’Amburgo, che lo vorrebbe in prestito.

La sua avventura al Toro

Da quando è al Toro, Zima è stato sempre e solo allenato da Juric. Arrivato dallo Slavia Praga nell’estate del 2021, il Toro lo ha pagato 5,90 milioni. Se prima ne valeva circa 7, adesso ne vale circa 4. In due anni e mezzo si è sempre dimostrato pronto, quando chiamato in causa, però ha giocato poco. Nella prima stagione, 20 presenze in totale: 0 gol, 0 assist e 3 cartellini gialli. Nella seconda, quella 2022/2023, 11 presenze e 1 gol. Solo 9 partite in Serie A su 38. Quest’anno invece, 5 partite in campionato e nessuna da titolare. Una in Coppa Italia con un bel gol di testa. I problemi fisici, in questo periodo, hanno inciso molto. Infatti il giocatore, in primavera, è stato operato al ginocchio. La ripresa è stata più dura del previsto. La concorrenza inoltre, è tanta in quel reparto.

Lovato sullo sfondo

In caso di cessione di Zima, il nome in pole è quello di Matteo Lovato della Salernitana. Al momento, come confermato da Cairo, non c’è nulla di concreto. Le cose però, cambierebbero con la cessione di Zima. Lovato è un pupillo di Juric, che lo ha scoperto e fatto esordire ai tempi del Verona. Poi per il classe 2000, le esperienze con le maglie di Atalanta e Cagliari, prima dei campani.

Arijon Ibrahimovic of Frosinone Calcio competes for a header with David Zima of Torino FC during the Coppa Italia football match between Torino FC and Frosinone Calcio.
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 19-01-2024


22 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Cup
Cup
1 mese fa

Cedere Zima avrebbe senso se non cedessimo Buongiorno o Schuurs, ma io non ci scommetterei…

Bologna65@
Bologna65@
1 mese fa

E dateglielo un secondo armadietto, sempre a guardare il bilancio

giorgio
giorgio
1 mese fa

Vorrei ricordare a tutti che Zima ,quando ha giocato non ha quasi mai sfigurato e dopo il gol in coppa Italia Juric lo ha tolto. Ha solo 23 anni mentre abbiamo Rodriguez e Djidji che sono ultratrentenni, non sarebbe meglio darlo in prestito? Poi uno tra Shuurs o Buongiorno andravia… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  giorgio

giorgio, considerazioni molto giuste Per una volta il Too, almeno in un settore, al difesa, aveva lavorato bene. Con diversi giocatori validi o addirittura molto validi Anche io lo darei solo in prestito, sapendo che Buongiorno a giugno andrà (giustamente e spero a fare una luminosissima carriera!!!) eche Djidji ha… Leggi il resto »

Calciomercato Torino: Lovato in stand-by, ma la trattativa può sbloccarsi

Calciomercato Serie A / Kean verso l’Atletico Madrid, Salernitana su Rebic