Calciomercato Torino / Oltre a Gemello, anche Milinkovic-Savic e Popa potrebbero lasciare: i granata potrebbero cambiare tutto il pacchetto

In attesa che si risolva la questione legata al nuovo allenatore, con Vanoli che aspetta l’accordo tra Venezia e Torino, i granata iniziano a pensare al calciomercato per non farsi trovare impreparati. In questo senso Masina è già stato riscattato, mentre per quanto riguarda le uscite bisognerà solamente aspettare il 30 giugno per veder partire Rodriguez, Djidji e Gemello a 0. E a proposito di quest’ultimo, il classe 2000 potrebbe non essere l’unico portiere a lasciare Torino durante questa sessione di mercato. Tra i pali, infatti, ci si aspetta una vera e propria rivoluzione.

Si ascoltano offerte per Milinkovic, Popa verso il prestito

Come detto, Gemello non ha rinnovato il proprio contratto in scadenza e dunque lascerà la squadra a 0 a partire dal 1° luglio con l’obiettivo di trovare una nuova sistemazione in grado di concedergli maggior minutaggio. Nella stagione appena terminata, infatti, il numero 1 ha giocato solamente 3 partite, rimanendo per il resto alle spalle di Milinkovic-Savic. E a proposito, anche il serbo potrebbe partire. L’ex Spal non è assolutamente incedibile, e in caso di offerte la dirigenza sarebbe ben disposta a trattare una sua eventuale cessione. L’Europeo sarebbe potuto essere una vetrina importante per lui, che ha però perso la titolarità e difficilmente farà minuti.

Il 3° portiere della scorsa stagione, invece, è stato Mihai Popa. Il 23enne, arrivato a parametro zero dalla Romania, si è dimostrato un oggetto misterioso, non scendendo mai in campo per tutto l’anno. Inizialmente si pensava a lui come un possibile contendente di Milinkovic-Savic per la titolarità, ma la realtà dei fatti lo ha visto sempre in panchina, anche alle spalle di Gemello. La soluzione migliore per lui sarebbe dunque quella di partire in prestito, in Serie B o in patria, in modo da tornare più maturo la prossima estate e giocarsi un posto.

Portieri cercasi

Se tutte queste partenze dovessero realmente concretizzarsi, allora Vagnati avrebbe sin da subito la necessità di risolvere la questione tra i pali. Bisognerebbe cercare il prima possibile quanto meno un numero 1 per la preparazione, in modo poi da scegliere con calma gli altri due. In questo momento non ci sono nomi nella lista della dirigenza, ma tutto dipende ovviamente dalle offerte che arriveranno e dalle richieste di Vanoli. Il nuovo mister potrebbe scegliere un profilo giovane e in rampa di lancio così come un esperto e già affermato, per questo motivo attualmente è difficile stabilire la linea del club. Le opportunità sul mercato, sicuramente, ci sono.

Vanja Milinkovic-Savic
Vanja Milinkovic-Savic
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 18-06-2024


45 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
albycolico
albycolico
26 giorni fa

Anni fa scrissi di comprare Vicario. Non perchè sono un genio, ma perchè non sono in incompetente signor sì come Vagnati o uno che vuole indebolire il Toro. Ora i nomi sono facilissimi e non costano tantissimo: OKOYE e TURATI. SVEGLIA!!!!!! togliamo il portiere di pallamano che ci ha fatto… Leggi il resto »

Troposfera Granata
26 giorni fa

Il calciomercato granata si annuncia spumeggiante… 🥂

oroToro
26 giorni fa

La logica conseguenza del… calcio champagne

oroToro
26 giorni fa

Jindřich Staněk, 3.5 milioni e non ci pensi più

Calciomercato Serie A / Il Como forte su Belotti. Juve, grana Kaio Jorge

Calciomercato, Torino-Vanoli: è fatta. Ora le firme