Si riapre l’operazione Donsah, il Torino non affonda il colpo di calciomercato dall’estero: il Galatasaray sta convincendo Imbula con un trasferimento in prestito

Ieri la prima amichevole. Oggi, il Torino torna a giocare un’altra partita. In questo momento, in verità, più importante: quella del calciomercato. Mentre a Bormio la squadra lavora agli ordini di Sinisa Mihajlovic, nel suo quartier generale milanese Urbano Cairo riprenderà le trattative per portare i giocatori richiesti dall’allenatore. Lo stallo che si è creato rischia infatti di far tardare di parecchio il processo di amalgama della nuova squadra, che quest’anno vorrà tentare la scalata in Europa. Servono giocatori in difesa, a centrocampo e in attacco, e se la situazione di Belotti blocca molte potenziali operazioni, è pur vero che già 30 milioni sono a disposizione e con questi almeno due pedine importanti potranno già arrivare. Una, per il centrocampo. Non è un mistero chi stia trattando in questi giorni il Torino: c’è Donsah del Bologna in Italia; c’è Imbula dello Stoke City all’estero.

E se per il ghanese si era registrato un brusco stop nella trattativa con la società emiliana (tanto che lo stesso giocatore si è un po’ irritato), contestualmente per il francese i contatti si erano intensificati. Di nuovo, con il giocatore, prima che con il club: un modus operandi che ha spesso portato a dei frutti ma che, in questo momento, non sta particolarmente funzionando. Perché per quanto il Toro trovi l’accordo con i calciatori, allo stesso modo porta a irrigidire i colloqui con le società che di questi calciatori detengono il cartellino, cosa che implica rallentamenti anche notevoli per le operazioni. Ma tornando a Imbula: nuovi contatti si terranno in settimana, anche perché lo stesso Mihajlovic si aspetta rinforzi il prima possibile. Ma non si può parlare di passi avanti. Anzi.

Il Galatasaray sta infatti stringendo per il centrocampista: con lo Stoke City sta lavorando al prestito con diritto di riscatto e l’opportunità di giocare in una delle squadre più importanti del campionato turco piace non poco. Di qui, il forte avvicinamento, che potrebbe subire ulteriori accelerate nelle prossime ore. Il Torino, che pur tratta il centrocampista, proverà nuovamente a inserirsi, sapendo però che serviranno elementi convincenti (economici, a Imbula e Stoke City, che preferirebbe una cessione definitiva al prestito) per tornare in vantaggio. Se ne riparlerà a breve, certamente, ma proprio per questo motivo i granata continuano a tenere più di uno spiraglio per Donsah. Ma il ghanese sarebbe la prima scelta? Certamente, il giocatore è stato inseguito a lungo. Da gennaio. E vorrebbe trasferirsi in Piemonte, probabilmente più dello stesso Imbula. Si riapre una nuova settimana, con tanto da fare. E, si spera, qualcosa da chiudere.


52 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tric
tric(@tarcisio-ricca)
4 anni fa

Sarebbe bello che Petrachi & c. leggessero questo forum, potrebbero spigolare suggerimenti come questo. La realtà è che da tempo staranno alla larga dal fiume di insulti che vengono loro vomitati addosso. Spero almeno che ne stiano alla larga per evitare che venga loro voglia di vendicarsi ed allora …… Leggi il resto »

Mirko (AmmaMi71)
Mirko (AmmaMi71)(@ammami71)
4 anni fa

No ma fatemi capire…Prima Imbula da noi non poteva venire perchè lo Stoke City non si sarebbe mai privato del giocatore in prestito ma solo con cessione a titolo definitivo e adesso saltate fuori che potrebbe andare al Galatasaray in prestito con diritto di riscatto?!.. Qualcosa non torna…un po’ come… Leggi il resto »

MG1961
MG1961(@mg1961)
4 anni fa

Alex Berenguer, pagato troppo/troppo poco, troppo piccolo, troppo lento, ha solo un piede, non ha il lancio lungo, scarso di testa, non è incontrista, non ha una bella moglie, ecc ecc. Comunque benvenuto al Toro.

Calciomercato Torino: Belotti fa subito gol, ma il Milan è più vicino

Calciomercato Torino, colpo a sorpresa: UFFICIALE Berenguer, soffiato al Napoli