Calciomercato Torino, Gustafson può partire: Verona e Perugia su di lui

Gustafson cerca squadra: Bava al lavoro per la cessione a titolo definitivo

di Giulia Abbate - 12 Agosto 2019

Calciomercato Torino / Gustafson non rientra nei piani di Mazzarri: Verona e Perugia lo cercano ma la formula non convince i granata

Infortunatosi nella finale playoff che ha visto il Verona risalire in Serie A, Samuel Gustafson sta continuando il proprio lavoro personalizzato per tornare a disposizione. Di Mazzarri? Del Torino? No: il centrocampista non rientra più nei piani della squadra granata che, insieme a Massimo Bava, sta cercando la sistemazione migliore per il giocatore, già assente durante il ritiro di Bormio. La strada, in particolare, potrebbe riportare Gustafson verso il Verona che, dopo averlo visto in Serie B, vorrebbe poter contare su di lui anche nella massima serie ma l’ostacolo per definire l’accordo con il Toro è rappresentato dalla formula.

Gustafson, il Verona vuole rinnovare il prestito ma il Toro…

Dopo la passata stagione, nella quale Gustafson ha messo a segno 33 presenze tra campionato di Serie B e Coppa Italia, il Verona starebbe cercando di convincere il Torino a rinnovare il prestito per il giocatore. Come avevamo già raccontato, tuttavia, Bava lavora per arrivare ad una cessione a titolo definitivo: il giocatore è ufficialmente considerato ai margini della rosa granata e la società del presidente Cairo vorrebbe raggiungere il giusto accordo economico per monetizzare il più possibile dalla cessione di un giocatore che ha il contratto in scadenza a giugno 2020.

Non solo Verona: sul centrocampista anche il Perugia

Tra Gustafson, il Toro e il Verona resta quindi ancora tutto in stallo. E altrove la situazione non cambia. A mettere gli occhi sul giocatore, infatti, nelle ultime ore ci sarebbe anche il Perugia che vorrebbe puntare proprio sul granata per rinforzare la propria metà campo. Anche in questo caso, tuttavia, resta la divergenza di vedute sulla formula: il Toro vuole una partenza a titolo definitivo, il Perugia si appresta a formulare la propria offerta per un prestito. Il futuro di Gustafson, dunque, resta lontano da Torino ma l’approdo del centrocampista è ancora un’incognita.

25 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
1 anno fa

E pensare che c’era persino chi dopo solo un paio di apparizioni lo definì, prematuramente, una segä.

Pedric
Pedric
1 anno fa

Feci quell’errore dopo una sola apparizione al Don Mosso, contro il Pescara primavera. Partita per lui durissima e anche per gli altri ragazzi che giocavano grazie a lui in 10.
Adesso però me ne pento e sono sui ceci.

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
1 anno fa
Reply to  Pedric

Guardi troppe partite.

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Alberto Fava
1 anno fa

😂😂

Emil
Emil
1 anno fa

Avete visto che Bava c’è? Ma È impegnatissimo a vendere gustavo. Non è che uno può occuparsi di entrate e uscite contemporaneamente. Una cosa alla volta, ekke…

Pedric
Pedric
1 anno fa
Reply to  Emil

Guarda che vendere (parola grossa) diciamo allontanare, Savic Damascan Boye e Gustavo in una sola sessione di mercato è roba da Guinness dei primati.

paolo 67 (tabela)
paolo 67 (tabela)
1 anno fa

Sarà dura vendere Gustavo, fino a che lo dai in prestito gratis, una squadra la trovi ma qualcuno che gli faccia un contratto per sbancare il lunario…… Forse Petracco, lui si che stravedeva per il gemello sbagliato.