L’allenatore del Torino e il presidente granata hanno discusso delle strategie da adottare: ecco di cosa hanno parlato

Dopo il pareggio esterno contro il Genoa, il Torino si ferma. Essendo stata rinviata la partita contro la Lazio a causa degli impegni in Arabia per la Supercoppa dei biancocelesti, i granata torneranno a giocare solo il 26 gennaio a Cagliari. Per questo motivo, Ivan Juric ha dato tre giorni di riposo ai giocatori, in modo da recuperare tutte le energie fisiche e psicologiche spese al Marassi. L’allenatore ha approfittato di questa breve pausa per un piccolo soggiorno a Milano, dove è avvenuto un incontro con il presidente Cairo. I due, tra le altre cose, si sono concentrati maggiormente sul tema rinnovo e sul calciomercato, in particolare quello in entrata.

Di cosa si è parlato

Ancora una volta, così come avvenuto nella conferenza stampa post Genoa, il tecnico ha richiesto al patron di alzare l’asticella con innesti improntati a migliorare la rosa. Affinché si possa acquistare, però, è necessario prima cedere qualcuno. I nomi sul mercato ci sono e rimangono sempre gli stessi: Radonjic, Seck, Karamoh e Soppy (che è in prestito), ma a mancare sono i possibili acquirenti. Per questo motivo, prima di poter investire, bisogna aspettare ancora un po’, anche perché numericamente la squadra è in questo momento al completo. Dopodiché, tema della discussione è stato anche il nome di Alessandro Buongiorno.

Il futuro di Buongiorno

Tante voci di mercato si sono infatti abbattute sul difensore e vice capitano, ma la volontà del giocatore e della società è chiara: continuare insieme. Juric, infatti, lo considera sempre l’unico incedibile della rosa, e sicuramente la situazione non cambia nemmeno in questa sessione, soprattutto con un campionato già indirizzato. Generalizzando all’intero mercato, quindi, la parola d’ordine è aspettare.

Ivan Juric e Cairo
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-01-2024


83 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
robytrolll
robytrolll
1 mese fa

Io penso che il disturbato GranDemente altri non sia che uno della redazione incaricato di far aumentare i click del sito. Sono mesi/anni che risponde a raffica a tutti, commenta con insulti e giudizi chiunque allo scipo di far irritare e aumentare le risposte. Un poveraccio, uno che fa questo… Leggi il resto »

ToroRiverforever
ToroRiverforever
1 mese fa
Reply to  robytrolll

E un tipo solo, molto solo.

guidone
guidone
1 mese fa
Reply to  robytrolll

eh,ce lo chiediamo in tanti…

mavafancairo
1 mese fa

Vaganti e Pecini hanno portato i panini ?

oasis torino
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

Vaganti ormai sarà utilizzato come mezzo maggiordomo della TDC

mavafancairo
1 mese fa
Reply to  oasis torino

Davideee, ci sono un paio di pali della luce da tirare su in via Cossa, poi c’è da portare Demba a scuola guida, Pietrino all’asilo e Nema in enoteca … su, muoviti !

oasis torino
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

Lo vedrei bene in quel del robaldo a bonificare la palude…

giogranata
giogranata
1 mese fa

Bene che allenatore e Presidente si siano incontrati cercando di pianificare qualcosa per il mercato in entrata del Torino. Mi auguro abbiano discusso anche sull’eventuale prolungamento del tecnico croato sulla panchina Granata. Soppy, Radonjic e Seck sono da piazzare altrove. Il terzino potrebbe tornare all’Atalanta da che è in prestito.… Leggi il resto »

Calciomercato Serie A, Fiorentina su Ngonge. Traoré al Napoli

Calciomercato Torino: il Milan insiste per Buongiorno, ma c’è il muro di Cairo