Il difensore arriva dalla Salernitana ma conosce Juric dai tempi del Verona: sarà a disposizione già per la sfida agli ex compagni

Inzaghi ne aveva annunciato la partenza già lunedì sera, il giorno prima dell’arrivo a Torino per le visite di rito che come sempre precedono firma sul contratto e annuncio. Matteo Lovato ora è un nuovo calciatore del Torino: il club lo ha annunciato ufficialmente. Il difensore ex Salernitana è arrivato in prestito con diritto di riscatto a titolo definitivo e sarà subito a disposizione di Juric, che lo conosce bene avendolo lanciato ai tempi del Verona. E per il giocatore subito una sfida non da poco, quella agli ex compagni domenica alle 12.30. Se la giocherà con Sazonov al centro della difesa per sostituire Buongiorno, out per un mese almeno a causa di una lussazione alla spalla.

Calciomercato Torino: preso Lovato

Questo il comunicato con cui il Torino ha annunciato l’acquisto: “Il Torino Football Club è lieto di annunciare di aver acquisito dall’Unione Sportiva Salernitana 1919, a titolo temporaneo con opzione per l’acquisto a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Matteo Lovato”.

Lovato: “Ai tifosi dico che darò il 100% e farò di tutto per meritare il loro rispetto”

Ai microfoni di Torino Channel, Matteo Lovato ha anche rilasciato le prime dichiarazioni da calciatore del Torino: “Sono molto contento di essere qui devo ringraziare la società, il presidente, il diretto e anche il mister. Con il mister ho parlato, ho avuto la possibilità di avere un dialogo sincero, abbiamo parlato dei progetti e del futuro, sono contento di essere qui e di poter di nuovo lavorare con lui”.

Su i compagni di squadra: “Ci sono molti ragazzi con cui ho condiviso esperienze, con Bellanova ho giocato a Cagliari, con Ricci, Pellegri e Buongiorno ho giocato in Nazionale, a Bergamo ho giocato con Zapata, poi ci sono i ragazzi con cui ho giocato a Verona come Tameze e Ilic. Probabilmente ne dimentico anche qualcuno. Sono otto ragazzi, bravissime persone e in campo fanno la differenza. I sei mesi a Cagliari con Bellanova, anche se sono stati altalenanti, fatti di gioie e dolori, dci siamo uniti”.

Su Juric: “Con il mister ho lavorato sin dal primo approccio in Serie A, è un piacere lavorare con lui duramente. Mi sento di non aver completato un percorso con lui, ora ho la possibilità di fare quegli step che mi mancano e sono felice di condividere con lui questa avventura”.

Sul suo ruolo: “In carriera sono progressivamente retrocesso di ruolo, da attaccante a difensore, è stata una mia idea perché mi piaceva sperimentare, poi quando sono arrivato in difesa ho capito che mi sentivo a mio agio, che quello era il mio habitat”.

Sul fatto che non ha ancora segnato tra i professionisti. “Credo che il difensore moderno debba pensare a entrambi le fasi, con Juric i difensori hanno il piacere e il gusto di fare gol, spero di segnare il mio primo in questa nuova esperienza”.

Sulla sua posizione in campo: “Io mi trovo principalmente a mio agio al centro, ma in caso di emergenza ho giocatori sia a destra che sinistra, anche con Juric. Ma preferisco giocare al centro”.

Su Juric: “Io conosco il modo di pensare e allenare del mister e lui conosce me. Ci siamo presi una pausa di due anni e mezzo, ma abbiamo la possibilità di riprende questo percorso”.

Su di lui: “Sono un ragazzo tranquillo, mi piace stare con la famiglia, con la mia fidanzata e i miei cani, che sono sempre fonte di ispirazione per me. Sono una persona riservata, concentrata sull’attività sportiva. Ma in campo sono un’altra persona”

Sulla Salernitana: “La Salernitana ora come ora ha raccolto meno di quanto meritasse, sono una squadra che ha lavorato molto bene, che ha un allenatore preparato e ha tante motivazioni. Noi dobbiamo stare attenti e a loro faccio un in bocca al lupo”

Infine, Lovato ha lanciato un messaggio ai tifosi: “Ai tifosi dico che darà di tutto per meritare il loro rispetto, farò di tutto per lottare per questa magia e cercare di vincere più partite possibili. E darò sempre il 100%”

Matteo Lovato
Matteo Lovato
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 31-01-2024


24 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mavafancairo
23 giorni fa

hanno parlato dei progetti futuri … dei loro, immagino… quando mai la cairese ha avuto un futuro che si possa definire tale ?

MG1961
23 giorni fa

Mi sembra un bravo ragazzo, benvenuto

10genà
23 giorni fa

dicono che la chiacchierata tra ParaJuric e Lovato sia durata 6 o 7 secondi

Calciomercato Torino, Zima allo Slavia Praga: è UFFICIALE

Soppy, risolto il prestito: è UFFICIALE. Ora ha firmato con lo Schalke 04