Calciomercato Torino / L’agente del terzino a Radio Crc: “Mario Rui? Presto per parlarne. Giusto che i miei assistiti vadano in club come Milan e Juve”

Ad una settimana dalla fine del campionato, in casa Napoli quel che pare certo è che Mario Rui cambierà squadra: dove giocherà l’anno prossimo non è però ancora noto. Per scoprirlo bisognerà ancora attendere perché Mario Giuffredi, il procuratore del terzino, non sembra intenzionato ad accelerare le trattative. Anzi. Prima di esporsi vuole capire le scelte che faranno le varie società per quanto riguarda gli allenatori. Tra le pretendenti al nazionale portoghese, oltre al Torino, ci sono anche Milan e Roma: due squadre che, a differenza di quella granata, non avranno sulle rispettive panchine i tecnici della stagione appena conclusa e sono ora alla ricerca di nuovi “mister”.

Calciomercato Torino: l’agente di Mario Rui frena

“Il futuro di Mario Rui? È presto per parlarne, vediamo un attimo le panchine come si sistemano” ha dichiaro Giuffredi ai microfoni di Radio Crc. “Giampaolo (che è tra i candidati ad allenare il Milan, ndr) lo cerca, quindi non escluderei che lo voglia. Non sono un fenomeno, sono un onesto procuratore ed è giusto che i miei assistiti vadano in club come Milan e Juventus ha poi aggiunto l’agente. Dichiarazioni certo non rassicuranti per quanto riguarda la trattativa tra il Torino e il Napoli per il laterale sinistro di difesa.

Calciomercato, Torino-Napoli: la trattativa resta viva

A rendere ancora più impervia la strada verso Mario Rui c’è anche l’interesse del Benfica per il giocatore. Lo stesso Giuffredi, in un’altra intervista radiofonica rilasciata negli scorsi giorni, aveva ammesso che la squadra di Lisbona è: “Il sogno di Mario Rui”. Il Torino resta però vigile e tiene viva la trattativa con il Napoli per portare alla corte di Walter Mazzarri il terzino portoghese.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 31-05-2019


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tore110
tore110
2 anni fa

Altro procuratore fenomeno

rotor
rotor
2 anni fa

Ma chi ti vuolei ? Vattene a giocare in Turchia,puo’ darsi che qualcuno al mercato di Istambul ti compri.

Sergio (Plasticone69)
Sergio (Plasticone69)
2 anni fa

Un altro che pensa di essere un fenomeno cercato da mezza Europa. Finché ghoulam stava bene non ha visto il campo.

Dopo Ljajic e Niang anche Boyé verrà riscattato? L’AEK Atene ci pensa

Candellone: il rinnovo del prestito al Pordenone si può fare