Vagnati cerca rinforzi per Vanoli: manca poco più di una settimana al raduno e alcuni reparti sono in emergenza

Manca sempre meno ai primi allenamenti del Torino: nove giorni al raduno (ovviamente al Filadelfia) che è in programma lunedì 8 luglio. Poi dal 17 al 27 di luglio ci sarà il ritiro a Pinzolo. Paolo Vanoli è pronto per iniziare la sua avventura ma aspetta ancora i primi rinforzi per la squadra. Davide Vagnati è al lavoro per cercare rinforzi che servono in ogni reparto. Partiamo dai portieri. Gemello saluterà a 0 e non sarà più un giocatore del Toro. Vanja Milinkovic-Savic invece sarà in vacanza, visto che ha da poco finito l’Europeo con la Serbia. L’unico presente quindi sarà Popa. Verranno ovviamente integrati altri portieri dalle giovanili, per poter lavorare. Ma con Milinkovic-Savic in partenza, si tratta di un reparto che potrebbe essere rifatto interamente. Piace Joronen, estremo difensore del Venezia che gode della stima di Vanali.

La difesa

La difesa è un altro reparto in piena emergenza. Lovato non sarà riscattato dalla Salernitana. Djidji e Rodriguez hanno il contratto in scadenza e non saranno più giocatori del Toro. Buongiorno invece, dopo Euro 2024, sarà in vacanza. C’è Sazonov e ci saranno anche alcuni giovani come Dellavalle e N’Guessan. Sul mercato quindi, serviranno dei colpi in entrata. Schuurs, che rientra dal lungo infortunio, è l’unica certezza di Vanoli al momento. Presenti anche Masina, Vojvoda e Lazaro. Per Bellanova stesso discorso di Buongiorno. Tra i giocatori trattati c’è il centrale Idzes del Venezia e il terzino Welington del Venezia.

Il centrocampo

A centrocampo non è disponibile Vlasic, in vacanza dopo Euro 2024 con la Croazia e infortunato. Ilic anche riposerà di più in vista della nuova stagione. Saranno presenti Ricci, Tameze, Linetty e Gineitis. Tutti lavoreranno sotto gli occhi di Vanoli e verrà valutato il loro futuro. Questo non è un reparto in piena emergenza ma Vagnatia ha già avviato i contatti con il Venezia per Tessmann.

L’attacco

In attacco, Okereke e Kabic non sono stati riscattati. Zapata è la certezza ed è pronto per partire a mille. Poi ci sono Pellegri e Sanabria. Entrambi potrebbero partire, ma Vanoli vuole prima guardarli da vicino e parlarci. In ogni reparto comunque sia, ci saranno dei movimenti in entrata e in uscita. Piace Laurienté del Sassuolo ma anche Esposito dell’Empoli, che è rientrato in nerazzurro dopo il prestito allo Spezia. La squadra prima è pronta, meglio è per tutti.

Davide Vagnati
Davide Vagnati
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 30-06-2024


25 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Scimmionelli
21 giorni fa

Oltre che comprare bisognera’ anche vendere qualcuno, ma per farlo serve che ci sia qualcuno che li compri e anche le altre societa’ mica fanno gia’ tutto il 1 Luglio come credono gli zerotreini.

Scimmionelli
21 giorni fa

Solita pantomima degli zerotreini che vorrebbero che il calciomercato fosse finito prima ancora di essere iniziato.

frehley71
frehley71
22 giorni fa

Solita pantomima…

Calciomercato Torino, occhi su Welington: Vagnati tratta

Calciomercato Serie A / Ufficiale Douglas Luiz alla Juve, il Monza punta Szczesny