Calciomercato Torino / Il tentativo estivo e le tentazioni future (con lo sconto): Orsolini è l’osservato speciale di Toro-Bologna

In estate, tra fine luglio e inizio agosto, il Torino pescò Riccardo Orsolini dal mazzo dei nomi. Assieme a Brekalo e Messias, allora, il giocatore del Bologna era tra le alternative che il ds Vagnati stava sondando per il ruolo di ala a supporto della prima punta. Com’è andata a finire è cosa nota: alla fine, dei tre, in granata arrivò Brekalo. Orsolini rimase con Mihajlovic, anche se già allora sapeva che avrebbe avuto meno spazio a disposizione rispetto alle ultime stagioni. Il 7 felsineo arriverà sotto la Mole nel fine settimana, ma solo per giocare la partita delle 12.30 di domenica, da avversario di Juric. Almeno per ora, perché il suo nome non è uscito dai radar.

Orsolini, il Toro e quel retroscena: “Il Bologna ha rifiutato tanti soldi”

Era stato Orsolini stesso, in un’intervista di settembre, a rivelare l’avvicinamento estivo: “So che in società sono arrivate anche offerte importanti da Torino, Lazio e Fiorentina”, raccontava il giocatore al Corriere dello Sport, “ma hanno ritenuto che non fossero congrue. Io non ho mai fatto pressioni, non ho mai fatto guerre per essere ceduto. Anzi, ho apprezzato il fatto che si potessero permettere di rifiutare parecchi soldi per me”.

Questo è il passato, il presente è la sfida da avversario di domenica. E il futuro? Forse lontano dal Bologna. Il Torino, come detto, non lo ha mai rimosso dalla lista dei profili potenzialmente utili. Anzi, lo tiene d’occhio. Orsolini ha fatto tanta panchina, in stagione. Non è un inamovibile e potrebbe anche salutare, se non a gennaio almeno la prossima estate.

Torino, il ritorno di fiamma è possibile

Il Toro attende il momento propizio: con le giuste condizioni, anche economiche, la trattativa potrebbe ripartire. Difficile che ciò accada a gennaio, perché per investire nel ruolo Cairo e Vagnati dovrebbero riuscire a piazzare almeno Verdi e mettere in campo cifre importanti, di quelle che a metà stagione difficilmente si sceglie di spendere. Più probabile che se ne riparli a fine stagione, quando ai granata servirà un ulteriore ricambio nella rosa e a Orsolini potrebbe fare comodo cambiare aria. E non è da sottovalutare un dato: dopo una stagione da comprimario, il prezzo si abbasserà rispetto alle richieste dell’estate scorsa.

Riccardo Orsolini, Bologna
Riccardo Orsolini, Bologna
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 10-12-2021


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
toro e basta
toro e basta
7 mesi fa

Basta con questa lagna!
Se non gioca ci sarà un motivo e non mi sembra che lì davanti Mijailovic abbia Maradona. Magari non è proprio un fenomeno e comunque sia, il Bologna chiede troppo. Ci sono tanti altri buoni giovani in altre squadre

10genà
10genà
7 mesi fa

meno male che girano sempre nomi nuovi almeno si stuzzica l’appetito dei tifosi!
Speriamo che la squadra si rinforzi, che abbiano un po’ di coraggio!…anzi no, il gruppo c’è, lavora bene e a gennaio non trovi niente!…anzi no etc etc

Rincon, Italia o Argentina: il Toro cerca di piazzarlo per gennaio

Bremer, le voci dall’Inghilterra e le incertezze del Toro: “A fine anno vedremo”