Bruno Peres – Torino, ora è bagarre: i granata lo aspettano, ma con una scadenza

di Valentino Della Casa - 26 Giugno 2018

Calciomercato Torino / Per il ritorno di Bruno Peres manca solo la firma, ma i continui ritardi irritano i dirigenti granata, che vorrebbero concludere entro l’inizio del ritiro

Dead line morbida. Morbidissima, anzi. Ma comunque una dead line, che arriva a seguito di una giornata ancora convulsa, fatta di telefonate, dialoghi a distanza, richiesta di spiegazione. Il ritorno di Bruno Peres al Torino sta assumendo contorni financo grotteschi, con continui slittamenti, prese di tempo, perdite di tempo anzi, che non contribuiscono a rendere sereno il clima tra il brasiliano e la società che più di tutte si era fatta avanti con la Roma per concludere la trattativa. Di fatto, tra Peres e il Torino c’è una sottilissima linea (di inchiostro) a separarli: una firma, che però ancora non arriva e che sta iniziando ad allarmare i granata.

Bruno Peres – Torino: contatti continui

Ieri, infatti, il Torino si è a più riprese fatto sentire con l’entourage brasiliano di Peres, per capire cosa stesse succedendo. Fino a due giorni fa, infatti, il Toro era più che tranquillo circa il buon esito della trattativa, tanto che aveva disposto alcune questioni di natura logistica sulle visite mediche a cui il terzino granata avrebbe dovuto, dovrà, sottoporsi. Ma come mai tanto tardare? La scelta, come noto, risiede proprio in Peres, che aveva chiesto di aspettare ancora. Ma al di là dei motivi che impediscono al giocatore di firmare con i granata, sono le tempistiche a preoccupare il club di Cairo.

Calciomercato Torino: Peres sul mercato, ma Cairo aspetta fino al 6 luglio

E infatti, nella giornata di ieri, il Torino si è fatto sentire a più riprese. Alzando la voce, ove necessario: il credito non si è ancora del tutto esaurito, ma il Toro si aspetta un segnale forte da parte del terzino. Di qui, l’idea di imporre una data entro la quale difficilmente si potrà andare oltre: questa data è quella del 6 luglio, il giorno del raduno al Filadelfia. Entro l’inizio del ritiro di Bormio, Mazzarri vorrà poter contare su Peres. Se no, con ogni probabilità, si virerà su altri obiettivi. Tutti piani alternativi.

più nuovi più vecchi
Notificami
Joel19
Utente
Joel19

A quanto pare c’è la fila di campioni che fanno a botte per indossare la nostra maglia…..
Sarà forse per le ormai note, alte ambizioni della Cairese FC…..

ale_maroon79
Utente
ale_maroon79

Peres, ora c’è l’ufficialità: HAI ROTTO I CO****NI!!!

(scusate ma quando ci vuole ci vuole…)

madde71
Utente
madde71

ma chi e’ che ha scritto che lazzari vale 13? il max offerto e’ dai ciclisti,8-9,non di piu