Gianluca Petrachi ha presentato le proprie dimissioni da direttore sportivo del Torino: ora attende il via libera per poter firmare con la Roma

Gianluca Petrachi non sarà più il direttore sportivo del Torino. Il dirigente nella serata di ieri ha presentato al presidente Urbano Cairo le proprie dimissioni: il primo passo per poter firmare il nuovo contratto con la Roma, società con cui è in trattativa da diverso tempo. Prima di potersi legare con il club giallorosso, però, il ds dovrà aspettare la delibera federale perché dal Torino le dimissioni non sono ancora state accettate. La vicenda potrebbe avere tempi ancora lunghi, a margine della conferenza stampa di addio al calcio di Emiliano Moretti, quando gli era stata paventata l’ipotesi delle dimissioni del dirigente (il cui contratto con il Torino ha scadenza 30 giugno 2020) Cairo aveva risposto: “Se Petrachi dovesse dare le dimissioni dovrei accettarle? Chiedetelo ad avvocati più bravi di me”.

Torino, con Petrachi dovrebbero partire anche Longo e Cavallo

Insieme al ds Petrachi dovrebbero lasciare il Torino anche i due principali uomini di fiducia del dirigente: il segretario generale Pantaleo Longo e l’osservatore Antonio Cavallo. L’assenza del direttore sportivo (unico a mancare all’evento a cui erano presenti tutti i dirigenti, i calciatori e lo staff tecnico del Torino) alla conferenza stampa di addio al calcio di Emiliano Moretti, tenutasi ieri mattina, era stato il primo indizio di quello che sarebbe avvenuto qualche ora dopo con le dimissioni presentate direttamente al presidente Cairo.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 23-05-2019


129 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
santolozio85
santolozio85
2 anni fa

mio Dio grazie ce lo siamo tolto

DSR
DSR
2 anni fa

Spero che Cairo oltre ad aver già scelto il nuovo da abbia scelto bene dato che è da tempo che sapeva che Petracchio lo avrebbe mollato, sarebbe il colmo se ancora non ha fatto i suoi passi.

tore110
tore110
2 anni fa

Questa girata di spalle è stata più brusca e sgradevole di quanto Cairo potesse aspettarsi , si preannuncia in estate rovente per Urbano , un estate in cui dovrà comunque trovare un nome importante e impostare da zero il mercato . In ogni caso farà di tutto per mettere a… Leggi il resto »

Marco
Marco
2 anni fa
Reply to  tore110

Io spero arrivi Pecini..uno che ha scoperto gente come Icardi Praet Skriniar Schick..sarebbe il primo vero salto di qualità

Trapano
Trapano
2 anni fa
Reply to  Marco

Eh.. magari.. Pecini è davvero competente, se non sbaglio sono sue scoperte anche Torreira e Andersen

ToroTo
ToroTo
2 anni fa
Reply to  Trapano

Speriamo, Pecini mi pare un ottimo professionista

Djidji, sulle spalle l’eredità di Moretti: riscatto vicino

Aina, il riscatto non è più certo: il Torino valuta l’affare