Calciomercato Torino, Ola Aina: i dubbi dei granata

Aina, il riscatto non è più certo: il Torino valuta l’affare

di Veronica Guariso - 23 Maggio 2019

Calciomercato Torino / Se vorrà acquistare Aina la società granata dovrà versare nelle casse del Chelsea 10 milioni di euro

Se fino a qualche settimana fa il riscatto di Ola Aina da parte del Torino sembrava essere cosa certa ora, pur rimanendo probabile, qualche dubbio in casa granata sembra essere sorto. Nonostante le parole spese sempre in positivo da parte del tecnico Walter Mazzarri, che nel corso della stagione gli ha sempre dimostrato fiducia venendo spesso ripagato con buone prestazioni, i 10 milioni di euro che servono esercitare la clausola del riscatto del giocatore dal Chelsea potrebbero non essere spesi per il terzino nigeriano.

Ola Aina, una prima stagione positiva in granata

Arrivato il 14 agosto al Torino, Ola Aina ha attirato l’attenzione su di sé sin da subito. Ha infatti esordito contro la Roma alla prima giornata, collezionando poi ben 29 presenze totali in Serie A. Mazzarri, che punta molto sulle fasce, ha notato il talento del nigeriano e ha riposto lui una fiducia immediata ricambiata sul campo in particolare nella prima metà di stagione. Aina ha anche siglato un gol contro l’Udinese, che ha permesso di vincere una partita complicata.

Purtroppo, il suo rendimento è calato nel girone di ritorno, influenzato anche da infortuni e squalifiche che gli hanno impedito di rendere al meglio. Inoltre Ansaldi non gli ha dato molta tregua, prendendosi il posto da titolare con prestazioni di alto livello. Ad Empoli è stata la sua peggior partita, ma ha ancora la Lazio per riscattarsi e chiudere in positivo.

Torino, riscatto di Aina in dubbio

Ola Aina sembrava una delle permanenze più certe per la prossima stagione, ma ora non è più così. Nonostante l’annata più che positiva, il Torino sta valutando come procedere in ottica mercato, date le spese da sostenere anche per quanto riguarda altri giocatori, come ad esempio Simone Zaza, che presenta un obbligo di riscatto.

La situazione è più complicata del previsto. Con la Lazio ha l’ultima possibilità per convincere l’intero ambiente, diventato scettico dopo Empoli. Con Ansaldi ancora fuori dai giochi, Mazzarri sarà nuovamente costretto ad inserirlo e si spera torni l’Aina di qualche tempo fa, più attento e più efficace.

più nuovi più vecchi
Notificami
gabbo
Utente
gabbo

e se magari il fatto di giocare ultimamente con poco impegno dipendesse dalla volontà del calciatore di non farsi riscattare sperando di rientrare al chelsea?

ale_maroon79
Utente
ale_maroon79

L’ho pensato pure io….ma non sarebbe proprio un bel biglietto di ritorno per la Premier League, nel caso.

santolozio85
Utente
santolozio85

mah tutti sicuri di spendere questi 10 milioni? è abile sulla corsa e in velocità, difensivamente parlando ha amnesie difensive ingiustificabili per un giocatore di serie A.

Gasperino
Utente
Gasperino

22 anni e al suo primo campionato in una serie maggiore (al Chelsea ha visto la prima squadra 2 o 3 volte…), vuoi dargli la possibilità di capirci qualcosa, prima di bocciarlo? Per me ha una potenzialità enorme, poi magari si perde, ma ovunque ti giri, di quella età e… Leggi il resto »

santolozio85
Utente
santolozio85

non ho detto che è una schiappa. ho detto che ha amnesie difensive ingiustificabili, tipo che azzecca una diagonale difensiva ogni 2. poi se si cerca uno che ci metta tanta corsa va bene.

musk
Utente
musk

Per quello che ho visto durante tutto l’anno lo terrei e ci spenderei questi 10 mln. Ne varrà il triplo il prossimo anno. Ma a parte questo mi piace e vorrei vederlo crescere da noi.