Calciomercato Torino: Izzo all'Inter, il procuratore Raiola al lavoro

Raiola può portare Izzo all’Inter: l’agente è già al lavoro

di Andrea Piva - 6 Marzo 2020

Calciomercato Torino / Nell’operazione Izzo-Inter potrebbe rientrare anche Pinamonti, molto dipenderà da chi sarà il tecnico granata nella prossima stagione

A luglio, quando la sessione estiva del calciomercato aprirà ufficialmente i battenti, manca ancora molto. C’è però chi si è messo già al lavoro: è il caso di Mino Raiola, che da qualche tempo cura anche gli interessi di Armando Izzo. E proprio il difensore del Torino potrebbe essere una delle tante pedine che l’agente muoverà nella prossima estate: il numero 5 granata piace molto ad Antonio Conte, che lo ritiene il rinforzo perfetto per la difesa della sua Inter (d’altronde il tecnico nerazzurro è solito giocare con la difesa a tre, lo schieramento nel quale Izzo si esprime al meglio) e l’operazione sta iniziando ad imbastirsi.

Calciomercato Torino: Izzo può partire

Non è un mistero ormai che la prossima estate il Torino cambierà molto, lo stesso Urbano Cairo qualche settimana fa aveva preannunciato una sessione estiva molto differente dall’ultima, nella quale erano stati trattenuti tutti. Tra i possibili partenti c’è proprio Izzo, che già a giugno si era fatto ingolosire da alcune offerte ricevute, salvo poi decidere di sposare la causa granata e rinnovare il contratto. Senza più Walter Mazzarri sulla panchina granata, allenatore con cui il difensore è sempre stato molto legato fin dai tempi in cui lo ha conosciuto al Napoli, sarà difficile trattenerlo.

Calciomercato Torino: Pinamonti può arrivare

E’ noto anche che Raiola non sia proprio il procuratore delle “bandiere”, i suoi assistiti spesso sono al centro di importanti operazioni di mercato. Se Izzo dovesse andare all’Inter, in granata potrebbe arrivare come contropartita tecnica l’attaccante Andrea Pinamonti. Nelle scorse settimane il Genoa lo ha riscattato versando nelle casse nerazzurre 18 milioni di euro ma a fine anno sarà (salvo sorprese) riprese dall’Inter per 20 milioni: l’accordo tra le due società c’è già. L’eventuale arrivo di Pinamonti al Torino dipenderà però molto anche da chi sarà l’allenatore granata nel prossimo campionato: il centravanti piace a Moreno Longo, che lo ha già allenato al Frosinone, ma se Cairo dovesse scegliere per un nuovo cambio in panchina a fine anno (ricordiamo che il contratto di Longo scadrà a giugno), l’operazioni potrebbe non farsi.

più nuovi più vecchi
Notificami
MondoToro
Utente
MondoToro

Giocatore inutile, non ci ha mai passato le soffiate per tirare su un po’ di grana.

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

L’idolo della sebastopoli.
Classico giocatore che se te lo trovi contro è odioso per i suoi atteggiamenti in campo, da guappo e per quanto è scenografico quando subisce fallo.
Ovviamente mai ritenuto da Toro. A molti piaceva.

fuser90
Utente
fuser90

Ooh, questa è una buona notizia, mai piaciuto sia per le vicende di calcio scommesse, oltre al fatto che fosse strsopravvalutato come difensore, sbagliava spesso la copertura ma i gol che ha fatto l anno scorso di testa hanno contribuito complice una stamoa serva a renderlo un gran difensore