Calciomercato Torino / Ancora aperta la trattativa con la Spal per Bonifazi e Falque. Il difensore potrebbe partire anche senza lo spagnolo

Giorni decisivi per le trattive tra Spal e Torino. Il trasferimento di Bonifazi potrebbe dare definitivamente il via alla sessione di mercato invernale granata, per ora ancora in fase di stallo. Il difensore, che ha trovato poco spazio nel club dove ha giocato con la Primavera arrivando poi in prima squadra, è disposto a tornare alla Spal. In fondo è un club che conosce molto bene, avendo contribuito alla risalita in A nel 2017 ed essendo poi tornato nella scorsa stagione. Il club di Ferrara, che ha già trovato l’accordo con il Torino, ma non ha ancora avuto il sì definitivo del giocatore, starebbe però aspettando una risposta da Iago Falque, altro profilo che piace molto a Semplici, ma che per ora starebbe valutando altre possibilità. Intanto però, essendo trattative indipendenti, potrebbe muoversi qualcosa per per almeno uno dei due.

Non solo la Spal sulle tracce di Bonifazi

Non solo la Spal ha messo nel mirino Kevin Bonifazi e, finchè l’accordo non sarà chiuso, restano aperti gli spiragli di altri club interessati al difensore. Ultimo il Sassuolo, aggiuntosi alla lista di recente. L’ultima giornata di campionato, con le due parti che si sono affrontate a Reggio Emilia, ha infatti permesso un primo contatto tra le due società. L’emergenza infortuni potrebbe costringere il club emiliano a correre ai ripari, offrendo più di quanto possa mettere sul piatto la Spal, per ora disposta a pagare i 12 milioni richiesti dal Toro, e facendolo diventare automaticamente il primo della lista. Intanto non demorde il Bologna, assieme a Cagliari e Fiorentina.

Iago Falque non si esprime

Diversa è invece la questione per Iago Falque. Anche per lui, l’accordo tra il Toro e la Spal sembrerebbe già essere stato delineato, con la volontà del giocatore che però potrebbe bloccare tutto. Lo spagnolo continua a non esprimersi, guardandosi intorno, nella speranza però di poter restare in granata. L’ultimo club che si è fatto avanti è l’Al-Nasr, squadra di Dubai allenata da Krunoslav Jurcic. Per ora sembrerebbe essere la destinazione che più piace all’attaccante. Il Toro attende, così come la società di Ferrara, nella speranza di sbloccare la situazione in stallo e concludere la trattativa.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 22-01-2020


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Ore decisive, settimane decisive, mesi decisivi, anni decisivi.
Decisivi FC.

fringomax
4 anni fa

Porca miseria ma perché cedere definitamente Bonifazi? Questi sono proprio dei folli incompetenti

mas63simo
4 anni fa

Secondo il mio modestissimo parere è molto più grave aver ceduto Bonifazi che Jago. Le motivazioni sono diverse: 1 ha 23 anni 2 una volta ceduto (giusto xché ne ha 30)Nkuolu i sostituti non danno affidamento ( Bremer e Djj Djj a livello tecnico; Lyanco su quello fisico) 3 Jago… Leggi il resto »

Casao92
Casao92
4 anni fa
Reply to  mas63simo

Bonifazi 2Anni alla Spal.1o anno promosso inA.in 1 anno di serie A ha fatto un’ ottimo campionato.in 1 anno di serie A ha vinto 1 volta contro la juve segnando un gol.

Pedric
4 anni fa
Reply to  mas63simo

Massimo l’effeci necessita di grani freschi. Bonifazi è l”unico tra quelli di secondo piano, che abbia realmente mercato.

mas63simo
4 anni fa
Reply to  Pedric

Un bravo e scaltro ds con la volonta del padrone troverebbe il modo di sbolognare Zaza Djj Bremer

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Reply to  mas63simo

È durissima.
Non tutti devono restituire per forza favori.
Ciao mas.

Poveda, il Torino deve scegliere: gli scenari

Toro, sondaggio della Cremonese per Milinkovic-Savic