Non ci sono novità sulla cessione di Nemanja Radonjic: il Torino continua a lavorare per trovargli una sistemazione

Passano i giorni e per Nemanja Radonjic sembrano non esserci novità. Il trequartista serbo è finito da tempo ai margini della rosa a causa di ricorrenti problemi di atteggiamento e la società ha deciso di metterlo sul mercato. “Il talento deve essere dentro un contesto di professionalità, almeno che non sposti gli equilibri in senso assoluto. Non è uno sport singolo, c’è un gruppo, è uno sport di squadra. Lui deve adattarsi alle dinamiche dello spogliatoio, è un ragazzo a posto, il nostro mister è il personaggio migliore per tirare fuori il meglio”, aveva detto Davide vagnati sul giocatore. Per l’ex Marsiglia si sono fatte avanti varie squadre, dal Monza fino all’Olympiacos: la situazione.

Non c’è l’accordo per Radonjic

Non si sblocca la situazione legata alla cessione di Nemanja Radonjic. Il Torino ne aveva parlato inizialmente con il Monza, ma la proposta biancorossa non aveva soddisfatto i granata. Cairo vorrebbe cederlo a titolo definitivo o in prestito con un obbligo di riscatto, con l’obbiettivo di guadagnare almeno 3 milioni dal suo cartellino. Ecco perché nemmeno la proposta del Maiorca aveva soddisfatto le richieste della società. Gli spagnoli avevano infatti avanzato una proposta di prestito con diritto di riscatto e si è cercato di lavorare a lungo sulla formula per il trasferimento. Al momento, però, non c’è ancora alcuna novità. L’interesse degli iberici sembra comunque concreto e non è escluso che la situazione possa cambiare nelle prossime ore. Infine l’inserimento dell’Olympiacos: al momento quello dei greci sembra un semplice sondaggio. Da capire se il club di Super League deciderà di fare sul serio per il serbo. Radonjic è legato al Torino con un contratto in scadenza al 30 giugno 2025 e nell’ultima stagione ha totalizzato 11 presenze con 3 gol e 1 assist tra Serie A e Coppa Italia.

Nemanja Radonjic of Torino FC looks on during the Serie A football match between Torino FC and Udinese Calcio.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 24-01-2024


59 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
1 mese fa

Certo se decidi di venderlo e non lo metti mai in vetrina facendolo giocare ma chi te lo compra a scatola chiusa.🙈🙈🙈🙈🙈🙈🙈

Mikechannon
Mikechannon
1 mese fa
Reply to  mas63simo

Perché non si è meritato il posto. Il milionesimo bimbo mink…che a quindici è un fenomeno e a 25 è finito. Per colpa degli allenatori ,certo…..

mas63simo
1 mese fa
Reply to  Mikechannon

Ma chi ha detto che è colpa degli allenatori… sono scelte, la società ha deciso di punirlo per non so quale minchiata che ha combinato facendolo stare fuori squadra ..ok ci sta … ma che non si stupiscano se poi non trova mercato. Se avessero provato a farlo giocare, non… Leggi il resto »

mas63simo
1 mese fa
Reply to  mas63simo

Può essere, ma almeno hai una possibilità che la butti dentro anche di culo ma se lo metti in soffitta l’unica e l’ultima possibilità di venderlo è” winted”

Emil
1 mese fa

Di miracoli alla Cerci ne capita 1 …….

giorgione
giorgione
1 mese fa

Il giorno che cacceranno risvoltino festeggerò

Dalla Spagna: il Torino segue Rafa Mir

Offerta della Roma per Angelino: accordo vicino