Il centrocampista lituano non mette piede in campo da un mese: il Torino potrebbe valutare un eventuale prestito

Alti e bassi nel corso della stagione di Gvidas Gineitis con la maglia granata. Il centrocampista lituano aveva trovato spesso spazio all’interno degli schemi di Ivan Juric, a causa dell’emergenza infortuni che ha attanagliato il Toro negli ultimi mesi. Ora sembra essere sparito dalle gerarchie dell’allenatore: il croato non lo schiera in campo dallo scorso 27 novembre, in cui aveva preso parte alla sconfitta subita sul campo del Bologna. Eppure il tecnico lo ha sempre difeso, anche dopo l’errore che è costato la vittoria contro il Monza: “Succede. È giovane e ha sbagliato solo in quella cosa. Per il resto è stato perfetto come senso di posizione e personalità. È un ragazzino emotivo, ci sta quanto accaduto, lo farà crescere sicuramente”.

Il Torino potrebbe pensare di cederlo in prestito

Ora per Gineitis non sembra esserci spazio nella mediana del Toro. La concorrenza di Tameze, Ilic, Ricci e Vlasic è una vera e propria montagna da scalare. Tutti infatti, dopo un complicato inizio di stagione, hanno fatto un notevole passo in avanti in termine di prestazioni e condizioni. Juric è passato al 3-5-2, abbandonando la soluzione del trequartista e arretrando Vlasic sulla linea di centrocampo. Un altro fattore che di fatto ha chiuso ulteriormente gli spazi al giovane lituano. Ecco perché, allo stato attuale delle cose, se dovesse arrivare una giusta offerta per il giocatore il Torino potrebbe lasciarlo partire in prestito. Il club non vorrebbe privarsi di un giocatore così giovane a titolo definitivo e ripone tanta fiducia nel ragazzo, che nel corso della stagione ha già dimostrato di poter competere a grandi livelli. Al Toro non resta che aspettare eventuali offerte per permettere al giocatori di andare a farsi le ossa.

Gvidas Gineitis of Torino FC gestures during the Serie A football match between Torino FC and AS Roma.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 02-01-2024


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
1 mese fa

È l’ultimissima scelta. Ci sta il prestito.

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Scambio pulci e zécche?
Materia per i Primati cairoti.

mavafancairo
1 mese fa

uno scambio con De Bruyne ?

Claccone
Claccone
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

solo con conguaglio a nostro favore… 😆

Claccone
Claccone
1 mese fa
Reply to  Claccone

A parte gli scherzi, credo che per il ragazzo sia un bene andare in una squadra dove abbia la possibilità di giocare con continuità e a noi serve sostituirlo con un vice Vlasic 😉

Last edited 1 mese fa by Claccone

Calciomercato Serie A, ufficiale Hien all’Atalanta. Milan, proposto Duran

Verona, bilancio da risanare: è la chiave del Torino per Doig