Calciomercato Torino / Anche gli esuberi al centro del vertice tra Juric, Cairo e Vagnati: i nomi dei possibili partenti

Non c’è stato solo il tema dei riscatti e dei futuri acquisti, al centro del vertice di mercato di lunedì 23 maggio tra Ivan Juric, Urbano Cairo e Davide Vagnati. Allenatore, presidente e direttore sportivo del Torino, in tre ore di colloquio, hanno fatto una panoramica a tutto tondo sulla costruzione della rosa per la prossima stagione. Non esimendosi, dunque, dal parlare degli esuberi. Di chi, cioè, può lasciare il Toro per far spazio a calciatori più funzionali al progetto tecnico, permettendo contestualmente al club di risparmiare su ingaggi – in alcuni casi – anche pesanti.

Volti nuovi sulle fasce: via Ansaldi, Aina sul mercato

Una prima decisione era già arrivata, in realtà, e ha riguardato il contratto di Ansaldi: il Toro ha deciso di non rinnovarlo e di lasciar partire a zero l’esterno argentino. Sulle fasce, Juric vuole forze fresche da affiancare a Singo e Vojvoda. E si legge anche in questo senso il via libera dato al club per la cessione di Ola Aina, che già a gennaio è stato vicino a salutare il Toro. Il 34 è uno dei partenti, ha un contratto fino al 2023 e guadagna quasi 1 milione a stagione.

Il Torino prova a cedere Milinkovic-Savic

Anche in porta, il tecnico vuole certezze. E se Berisha può restare come secondo, allora a salutare potrebbe essere Milinkovic-Savic (stipendio da 0,4 milioni fino al 2024), scelto come titolare all’inizio della stagione ma poi incorso in una serie di errori nel girone di ritorno. In difesa, i possibili addii di Djidji o Izzo dipenderanno da cosa succederà dopo la cessione – invece certa – di Bremer. I due comunque godono della piena fiducia di Juric.

Linetty e Zaza fuori dai piani di Juric

Chi invece è sparito dai radar del tecnico, nella seconda parte della stagione, è Karol Linetty. Arrivato per 9 milioni dalla Sampdoria nel 2020, il centrocampista è ormai ai margini e saluterà in estate (proprio i blucerchiati potrebbero fare un tentativo). La sua partenza potrebbe permettere ai granata di risparmiare lo stipendio da 1,4 milioni a stagione inserito nel contratto fino al 2024. Una situazione simile è quella vissuta da Simone Zaza, che ancor più di Linetty è totalmente fuori dal progetto, tanto che Juric non lo ha più convocato da fine marzo in poi. Cairo e Vagnati cercheranno di piazzarlo più per liberarsi dell’ingaggio da 1,7 milioni che per incassare qualcosa più del minimo dalla cessione.

Verdi torna per ripartire?

In partenza ci sono anche altri due attaccanti, più giovani del lucano, ovvero Magnus Warming e Simone Edera. Il danese è giudicato ancora troppo acerbo da Juric e il club potrebbe cederlo in prestito. Una soluzione – quella del prestito – più difficile per Edera, al rientro dopo un lungo infortunio, visto il contratto in scadenza nel 2023. Di ritorno da Salerno, invece, Simone Verdi (ingaggio da 1,7 milioni, contratto fino al 2023) potrebbe essere ceduto a titolo definitivo: Juric, pur apprezzandone le qualità umane, non lo ha mai reputato adatto alla sua idea di calcio.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 26-05-2022


65 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa

vogliono cedere MKSavic… mmm…vediamo se qualcuno qui, sempre pronto ad accusare gli altri di non saper ammettere i propri errori, sarà altrettanto pronto nel riconoscere tempestivamente i suoi

odix77
odix77
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

che sarebbero quali ? ho sempre dichiarato che milinkovic ha delle lacune evidenti … quello che invece voi non potete ammettere o avete una visione decismanete parziale della questione è quanto siano state detrminanti in termini di punti… e qui che la storia cambia ma soprattutto anche considerando 3-4 punti… Leggi il resto »

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
1 mese fa

Juric ha deciso chi resta, ha deciso chi va. Juric di qua, juric di la, Juric, Mr 2 milioni netti/anno. Tutti ( o quasi) innamorati di Juric. Io mi tengo la mia idea:10 posto, in perfetta linea «  cairese », questo é o score. E mi tengo anche il ricordo di… Leggi il resto »

guidone
guidone
1 mese fa

sono solo dei mercenari Alberto,professionisti,certo,a me basta che mettano il loro impegno quando sono stipendiati dal Toro,ma non mi affeziono al personaggio…e sì,nemmeno a me un 10 posto non basta.

ilmondoelaradice
ilmondoelaradice
1 mese fa

D’accordo su tutto. In piú, io mi ricordo Napoli – Verona dell’anno scorso che ha regalato la qualificazione in champions ai gobbi. E Nicola, che l’anno scorso ha fatto 24 punti in 20 partite senza i vari Praet Brekalo Pobega Pjaca, cioé una media da 46 punti in un campionato… Leggi il resto »

maximedv
maximedv
1 mese fa

Nicola quest’anno con una squadra disastrata ancora peggio del Torino dell’anno scorso ha fatto la stessa media punti del Torino. Il suo problema è che è poco mediatico e “moderno” ed ogni tanto prende ste imbarcate clamorose. Vediamo l’anno prossimo se, almeno a questo giro, lo confermano

tore110
tore110
1 mese fa

Per me paragonare Iuric a Nicola ,a cui voglio un gran bene e porto enorme rispetto come uomo , è improponibile.
Iuric altro livello , altro staff , altro tutto .
Opinioni personali eh .

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
1 mese fa
Reply to  tore110

Rispetto ogni opinione, ma contano solo i numeri.
E questi raccontano : Nicola tutta la vita.

maximedv
maximedv
1 mese fa

Vabbè è che i tifosi hanno bisogno di idoli o messia infallibili. Cairo è stato furbo perché con Juric ha trovato uno che comunque gli permette plusvalenze e fa da schermo mediatico, che altri non facevano. Un po’come a Roma Mourinho , che però ha vinto una competizione europea…

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
1 mese fa
Reply to  maximedv

Vero la prima parte, condivido.
Sul finale non vedo il nesso con noi : passato presente e futuro.

tore110
tore110
1 mese fa

Sul decimo posto , beh che dirti , ormai sappiamo da anni che è il target magno del re di Masio . Sulla tua dichiarazione su Iuric che gioca bene la partita del Genova in cui finiamo in B è abbastanza ridicola . Cosa deve fare un tesserato , giocare… Leggi il resto »

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
1 mese fa
Reply to  tore110

Più onesto di così? Non salgo su un carretto sgangherato solo perché il padrone ha messo alla guida uno bravo ( tutto da dimostrare) che nel recente passato ha contribuito ad affossarci. Tutto qui, questa E’ la mia onestà intellettuale , dimmi la tua, sei già con la bandierina in… Leggi il resto »

AT72
AT72
1 mese fa

Con Dji Dji se non è in lista Izzo che cosa ci facciamo?

Torino, trattativa avanzata per Dovbyk. L’agente: “Ha già visitato le strutture”

Sabatini: “Verdi? Se ci venisse incontro con l’ingaggio lo terremmo”