Torino: Krunic dopo Rodriguez, Vagnati parla ancora col Milan

Vagnati, nuovi appuntamenti a Casa Milan: ora l’affare Krunic

di Francesco Vittonetto - 17 Agosto 2020

Calciomercato Torino / Dopo la buona riuscita dell’operazione Rodriguez, Vagnati incontrerà ancora il Milan: sul piatto Krunic

Davide Vagnati, ormai, a Casa Milan si muove con un orientamento da cartografo. L’ha esplorata da direttore sportivo della Spal, l’ha percorsa già due volte da uomo mercato del Torino. Nell’ultima settimana si è recato lì con occhiale scuro e idee chiare per strappare un accordo vantaggioso per Ricardo Rodriguez, che sarà granata. E alla fine i 3 milioni più bonus – il minimo per non spezzare la corda, fragile, delle esigenze di bilancio della controparte – si ascrivono alla categoria degli investimenti a rischio contenuto. Ma gli impegni nella tana del Diavolo non finiscono qui. Perché in rossonero gioca anche un altro pallino di Giampaolo, quel Rade Krunic per il quale i granata fecero un tentativo convinto nell’estate 2018 e un altro pochi giorni fa.

Dopo lo stop, la trattativa tra Torino e Milan può ripartire

Allora, ve lo abbiamo raccontato, i club scelsero di riaggiornarsi: “Prima si parla di Rodriguez, poi del bosniaco”. E adesso che il per lo svizzero è stato agguantato, Vagnati tornerà alla carica per l’altro obiettivo con il contratto – firmato un’estate fa – che giace negli archivi di Casa Milan.

Krunic è nella lista delle mezzali che il ds genovese sta aspettando di spuntare trattativa dopo trattativa: in essa si leggono anche i nomi di Linetty – la scelta numero uno, ma costa e la Samp non è in vena di sconti – e di Valoti, che ha dalla sua la duttilità necessaria per giostrare anche sulla trequarti. I primi due conoscono Giampaolo e il suo pensiero, l’ultimo ha lavorato sotto le direttive di Vagnati alla Spal ed è cresciuto con Belotti nell’Albinoleffe.

Dopo la piccola pausa di Ferragosto, riprenderanno telefonate e incontri. Per Krunic, occorrerà entrare di nuovo a Casa Milan: là dove per Rodriguez è già arrivata una stretta di mano. Il Toro spera nel bis, magari anche in tempi rapidi.

Rade Krunic
Rade Krunic

28 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Trapano
Trapano
1 mese fa

Ma è casa Milan o casa Vagnati ?

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
1 mese fa

Quest’anno spende più in buoni pasto per Comi che nel calciomercato.

io
io
1 mese fa

A Biglia un contratto ANNUALE lo si puo’ anche fare ….ma non di piu’ !!