Calciomercato Torino / Vagnati ha in programma un incontro con il Pordenone per Davide Diaw ma la prima scelta per l’attacco resta Sanabria

“Agiremo sul mercato” aveva promesso Urbano Cairo nel giorno della presentazione di Davide Nicola. Un paio di acquisti, per rinforzare centrocampo e attacco, il Torino sta cercando di portarli a termine, anche se il tempo iniziare a stringere: il gong che decreterà l’orario limite per depositare nuovi contratti in Lega suonerà alle ore 20 di lunedì 1 febbraio. Per evitare di rimanere con le mani vuote, Davide Vagnati si sta ora muovendo su più fronti: per questo ha in programma nel pomeriggio un appuntamento per parlare di Davide Diaw con i dirigenti del Pordenone.

Calciomercato Torino: Sanabria la prima scelta

Non è un mistero che la società granata sia alla ricerca di un attaccante, anche perché, a inizio sessione di mercato ha ceduto Vincenzo Millico in prestito al Frosinone. Con la Fiorentina che ha bloccato la partenza di Christian Kouamé e le difficoltà nel trovare un accordo con il Real Betis per Antonio Sanabria, il dt granata sta valutando anche una terza opzione, più facilmente raggiungibile: per il cartellino di Diaw il Pordenone chiede 5 milioni di euro, ma l’accordo può essere raggiunto a cifre inferiori.

Calciomercato Torino: Diaw rivelazione in serie B

D’altronde Diaw è pur sempre un attaccante di 29 anni che finora non ha mai giocato in serie A e che solamente nell’ultimo anno e mezzo è riuscito a mostrare pienamente nel campionato cadetto quelle che sono le qualità: prima ha trascinato il Cittadella nella scorsa stagione, ora è stato protagonista di un buon girone d’andata proprio con il Pordenone (che in estate lo aveva acquistato a 2,5 milioni di euro), con 10 gol reti realizzate in 18 partite. Se il Torino non dovesse riuscire a trovare un accordo per Sanabria, Vagnati cercherà di chiudere la trattativa per Diaw. Ma non è da escludere l’ipotesi che alla fine possono arrivare entrambi alla corte di Davide Nicola: se sia Federico Bonazzoli (che è sempre sul mercato) che Simone Edera dovessero essere ceduti, due attaccanti nuovi farebbero comodo a Nicola.

Davide Diaw
Davide Diaw
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 26-01-2021


67 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Toro_59
Toro_59
10 mesi fa

In serie A hanno fatto cartello conoscendoci e pertanto ogni giocatore che vorresti ti costa miliardi…oppure ripieghi sempre a suon di soldoni su ribolliti , rotti , panchinari o ultra 36 enni diversamente devi andare in serie cadetta a comprare il nulla perché al momento i migliori sono già nelle… Leggi il resto »

odix77
odix77
10 mesi fa
Reply to  Toro_59

“”hanno fatto cartello conoscendoci”” prima sentenza , tutti contro il grande Toro , tutti contro Urbano….non se sia più vittimismo o manie di grandezza nel senso che date a questa squadra un valore che non ha… la juve ci vuole veder sparire, chissà che fastidio diamo, tutti contro di noi… Leggi il resto »

odix77
odix77
10 mesi fa
Reply to  Toro_59

seconda sentenza : “suon di soldoni su ribolliti , rotti , panchinari o ultra 36 enni” …. chi sono i 36 enni? mi risulta che negli ultimi anni di giocatori over 30 sia arrivato solo ansaldi e sirigu per il resto la maggior parte tutti abbastanza giovani….. chi sono i… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
10 mesi fa

Una volta scherzavamo sul fatto che per risparmiare cairo avrebbe potuto mettere in campo un magazziniere. Oggi potrebbe diventare realtà, ovvero se prima da via bonazzoli, che per adesso ha giocato poco e in un contesto disastroso. Pensate se Nicola gli desse fiducia e bonazzoli segnasse quei gol che mancano… Leggi il resto »

gianlu68
gianlu68
10 mesi fa

Tranquilli, non arriva. Scrivono che è low cost ma il Pordenone vuole qualche miglioncino. Dopo che avremo limato e atteso alla finestra, ripiegheremo (forse) su un altro in prestito con stipendio pagato.

Milinkovic-Savic, il rinnovo non è più certo: dipende da Nicola

Bonazzoli apre al Crotone: l’addio al Toro ora è più vicino