Calciomercato Torino / Dopo che è sfumato Gabriel, il Toro torna a pensare a Gollini ma c’è da superare la concorrenza della Fiorentina

In casa Toro dopo che è sfumata la pista che portava a Gabriel, con il portiere ex Lecce pronto a tornare in Brasile, è tornato di moda il nome di Pierluigi Gollini. Il giocatore è in uscita dall’Atalanta, dopo che nella scorsa stagione era stato girato in prestito al Tottenham. Per il portiere classe 1995 il club granata dovrà superare la Fiorentina, con il club viola che ha soffiato al Toro Rolando Mandragora. Ora il responsabile dell’area tecnica granata Davide Vagnati proverà a prendere Gollini, facendo così un torto al club di Rocco Commisso. Non è un caso che il Toro nelle scorse ore abbia contattato l’Atalanta, non solo per iniziare a parlare del portiere ex Aston Villa, ma anche per chiedere informazioni su Aleksej Miranchuk del quale ne ha anche parlato l’ad del club nerazzurro Luca Percassi in conferenza stampa. Ma, tornando a Gollini, il Toro vuole fare sul serio per regalare a Ivan Juric un portiere affidabile e di esperienza che possa dare una grande mano ai granata ad alzare in maniera concreta e graduale l’asticella degli obiettivi.

Gollini: già qualche mese fa era finito sotto i radar del Toro

Il nome di Gollini è tornato ad essere accostato al Toro solo nelle ultimissime, ore ma c’è da precisare che già da qualche mese il club granata tiene sotto osservazione la situazione attorno al portiere di proprietà dell’Atalanta. Infatti, già a metà maggio, si vociferava di un possibile interessamento del Toro per Gollini, quando già trapelava la voglia da parte del club piemontese di fare una rivoluzione per quanto riguarda i portieri, dopo che né Vanja Milinkovic-Savic né Etrit Berisha sono riusciti a conquistare a pieno la fiducia di Juric. Gollini potrebbe rappresentare per il Toro il profilo giusto sul quale puntare per la prossima stagione, ma oltre a dover superare la Fiorentina Vagnati ha di fronte un altro ostacolo, ovvero quello di dover convincere l’Atalanta a lasciargli Gollini. Il club bergamasco nelle trattative ha sempre rappresentato per tutti un “osso duro” con il quale sedersi attorno ad un tavolo.

Pierluigi Gollini
Pierluigi Gollini
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 01-07-2022


20 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
AT72
AT72
1 mese fa

Un tentativo per Carnesecchi no?

giorgione
giorgione
1 mese fa

Pagliacci non avete preso cragno che costava un terzo siete credibili come il nano mani di forbice

Filippo Bull
Filippo Bull
1 mese fa

X Gollini ci vogliono 15 cucuzze,forse può arrivare un pacco di frollini🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

Calciomercato Torino: non solo Maggiore, c’è anche Grassi tra gli obiettivi

Calciomercato Serie A / Vicario verso la Lazio, Monza su Mazzocchi