Calciomercato Torino: Pinamonti e Scamacca, obiettivi se parte Zaza

Pinamonti e Scamacca: obiettivi Toro se parte Zaza

di Francesco Vittonetto - 23 Aprile 2020

Calciomercato Torino / L’addio di Zaza è possibile: così Bava progetta almeno un colpo per l’attacco. Seguiti Pinamonti e Scamacca, la situazione

Un ragazzo giovane ma con discreta esperienza da affiancare a Belotti: è questo il progetto che Massimo Bava ha in testa per il restyling dell’attacco granata. Il ds del Torino sta lavorando in questi giorni sui piani in vista di un calciomercato per il quale ancora mancano certezze (quando comincerà e quando finirà?) ma non idee. Se Petagna ha da subito allontanato gli occhi del Toro – passerà al Napoli dalla Spal con l’intenzione di restarci -, i profili attualmente tenuti d’occhio sono due: Andrea Pinamonti, ora al Genoa in prestito dall’Inter e Gianluca Scamacca, all’Ascoli in prestito dal Sassuolo.

Torino, Zaza può partire

Entrambi stuzzicano il direttore sportivo, intenzionato a ringiovanire un reparto che – sperano in casa Toro – conterà ancora sul Gallo ma forse non più su Simone Zaza. Il lucano sembra arrivato al capolinea della sua avventura in granata dopo due stagioni da comprimario.

Già su queste pagine si raccontava della possibilità che, a fronte di un’offerta congrua (14/15 milioni di euro), il presidente Cairo possa convincersi a cedere l’ex Valencia.

Per sostituirlo, il Torino vuole dunque puntare su una punta dalla carta d’identità “verde”, in grado di accettare un ruolo non necessariamente di primo piano, vista la centralità di Belotti nel progetto.

Pinamonti e Scamacca tra gli obiettivi

Per Pinamonti, i discorsi con l’Inter si sono allacciati grazie alla mediazione di Raiola, che gestisce la procura sia del giovane attaccante che di Armando Izzo, oggetto del desiderio dei nerazzurri.

Scamacca, invece, era sul taccuino di Bava già nel gennaio scorso, quando Zaza sembrava prossimo all’addio. Allora non se ne fece nulla, e i granata preferirono insistere con il Genoa per Favilli – che sarebbe arrivato sotto la Mole in caso di partenza dell’11 – essenzialmente per maggiore convenienza economica. Ma il classe ’99 (7 gol in stagione col Picchio) non è sparito dai radar.

2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granataenientepiu
granataenientepiu
7 mesi fa

Obiettivi….progetti….obiettivi….progetti….obiettivi….progetti…..obiettivi….progetti….obiettivi….progetti….obiettivi….progetti…..obiettivi….progetti….obiettivi….progetti…obiettivi….progetti….obiettivi…progetti….ma in questi anni di squallida gestione della cairese fc questi due termini quante caxxo di volte l’abbiamo letti? Ancora che si usano e si scrivono? 15 anni di nulla e ancora volete che crediamo al nano por.co di Masio?

Bagna cauda
Bagna cauda
7 mesi fa

👍👏