Calciomercato Torino: Verdi e Mario Rui, tentativo doppio col Napoli

Verdi e Mario Rui: il Toro tenta il doppio affare col Napoli

di Francesco Vittonetto - 2 Luglio 2019

Calciomercato Torino / Trattativa complicata ma aperta con il Napoli: contatti per Verdi e Mario Rui. Il club granata punta alla doppia operazione

Era lunedì. 1° luglio. L’inizio perfetto, di settimana, mese e calciomercato, i cui battenti si sono aperti anche ufficialmente adesso. E il Torino si lanciava in un’accelerata su un doppio binario. Una sola, però, la destinazione dello sprint della giornata di ieri: Napoli. Dal club di De Laurentiis sono pronti a uscire in diversi da qui a inizio settembre. A partire da Simone Verdi e Mario Rui, due che in granata hanno sponsor influenti. D’un tratto, nel corso della giornata, i contatti Piemonte-Campania si sono fatti insistenti. Il Toro d’altronde, se è vero che ancora non ha fretta è comunque intenzionato ad agire presto. Perché sistemati i quadri societari – con l’insediamento di Bava e della nuova segreteria generale – e appianata l’incognita Europa League, è arrivato il momento dei colpi.

Mario Rui, il Torino torna in pressing

Già nel pomeriggio di ieri era emerso un avvicinamento delle parti per Verdi – titolo definitivo o prestito con obbligo, le due formule sul piatto -, a questo ha fatto seguito un nuovo tentativo granata per Mario Rui. Il terzino mancino, con un passato a Empoli, è nel mirino del Toro da diverse settimane: era stato l’agente stesso ad ammettere l’interessamento del club di Cairo a fine maggio. Poi sono arrivate alcune proposte dall’estero e una del Milan (naufragata, i rossoneri hanno preso Theo Hernandez). E ora il pressing di via dell’Arcivescovado è tornato alto.

Verdi e non solo: Torino, l’asse col Napoli si scalda

Il portoghese è nella rosa dei favoriti per la fascia sinistra di Mazzarri: a fargli compagnia anche l’olandese Ouwejan (che ha parlato del Torino in un’intervista: “Mi sta cercando”), Fares e Laxalt. Certo è che la trattativa col Napoli per Verdi potrebbe agevolare un’eventuale doppia operazione in entrata. L’ipotesi resta in piedi, sebbene ancora i club non abbiano trovato la quadra dal punto di vista economico.

La pista è aperta, però. Per Verdi il Toro potrebbe tentare presto l’affondo decisivo. E così per Mario Rui, sebbene questo discorso resti ad oggi più complicato. Ci sarà da trattare ancora, in ogni caso. Il Napoli non ha alcuna intenzione di svendere.

0 0 vote
Article Rating

89 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Cup
Cup
1 anno fa

Con questi due ci attestiamo come squadra da settimo-ottavo posto: peccato, avrei voluto una squadra da quarto-quinto posto, ma forse per questo 30 milioni non bastano…

vecchiamaniera
vecchiamaniera
1 anno fa
Reply to  Cup

X avere una squadra da 4/5 posto tra esuberi e acquisti azzeccati non credo che UC dovrebbe x forza svenarsi.Con tutto il rispetto x MBava a cui servirebbero un paio d’anni di gavetta,Pier Paolo Marino sarebbe stato perfetto.Ma tutti sappiamo che a Cairo non piace gente che prende decisioni,a parte… Leggi il resto »

io
io
1 anno fa

e quando mai urbanetto scucirebbe la cifra richiesta da De Laurentiis per i due ?????

gpt71
gpt71
1 anno fa
Reply to  io

Io temo che per abbassare l’esborso metta nel affare anche qualche giocatore Bonifazi, Lyanco o Lukic tanto per citarne qualcuno

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
1 anno fa

Maksimovic a 25 era del tutto privo di logica, visto che era la terza scelta in quel ruolo, ore 30 x questi due è più o meno dello stesso tenore di irrazionalità.
Io so che tu sai che io so. Tuttoilcalcio affare per affare.