Calciomercato / Tra poche ore Vives sarà un ex giocatore del Torino: il centrocampista sta firmando il contratto con la Pro Vercelli di Moreno Longo

Fra poche ore Giuseppe Vives sarà ufficialmente un giocatore della Pro Vercelli; questa volta la trattativa è davvero alle battute finali. Il centrocampista andrà così a rinforzare la rosa di Moreno Longo e potrà dare un grandissimo contributo al raggiungimento della salvezza, obiettivo dichiarato della società piemontese.

Vives si sta recando a Vercelli per la firma del contratto e nel pomeriggio ci sarà lo scambio di documenti tra le due società che metterà fine all’avventura del centrocampista in granata. La Pro ha il suo rinforzo, il Toro perde un giocatore che sicuramente ha dato molto alla squadra e allo spogliatoio in termini di professionalità e serietà. I nuovi progetti passano pure da questo tipo di cessioni.

La Pro Vercelli, intanto, vuole chiudere anche l’acquisto del giovane granata Osei, come già anticipato su queste colonne. Longo avrà il suo doppio rinforzo a centrocampo.


101 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
corrado
corrado(@corrado)
4 anni fa

Capisco che molti non l’abbiano mai amato; non è il giocatore che accende la fantasia dei tifosi. A me è sempre piaciuto, perché è stato un vero calciatore operaio, che ben si addice a quella squadra di Torino che non ha mai dovuto chinare la testa di fronte alla famiglia… Leggi il resto »

sofferenza (Ventura umiliato, godimento consolidato)
sofferenza (Ventura umiliato, godimento consolidato)(@sofferenza)
4 anni fa

Godo! Fuori dalla palle! Le sue parole infami non le dimentichiamo. Bene manca solo Padelli per concludere la lista degli epurabili. Un altro pretoriano del Guru Tagliagole in meno.

poppi1
poppi1(@poppi1)
4 anni fa

Visto come siamo messi nel mezzo……….ma qua mi sa che si fa’ il contrario …invece di comprare si vende .GRANDE PEPPINO,sempre stimato,professionista esemplare dentro e fuori dal campo.spero proprio che sia un arrivederci….

Calciomercato Torino: Martinez spinge per andare, c’è anche il Flamengo

“Maxi Lopez merita rispetto e non ha mai chiesto la cessione”