Primavera, Torino-Sassuolo: altri tre punti per accorciare sulle prime

Primavera, la prima senza Rauti: il Toro riceve il Sassuolo

di Andrea Flora - 10 Gennaio 2020

Il Torino Primavera arriva dal 3-0 contro il Pescara prima della pausa, un segnale di svolta dopo il ko ai rigori in Coppa Italia contro il Milan

Quattro vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte: questa è la situazione del Torino Primavera di Marco Sesia che dopo un inizio alquanto sotto tono ha trovato il giusto passo avendo ottenuto 2 pareggi e una vittoria nelle ultime tre partite. I granata vogliono continuare a fare punti per accorciare sulle prime della classifica. Il Torino di Sesia avrà l’occasione per cercare di fare un altro balzo in avanti in classifica domani pomeriggio alle 14:30 contro il Sassuolo. Gli emiliani sono attualmente 13esimi in classifica a quota 13: domani sarà fondamentale per il Toro non sbagliare per poter allungare proprio sugli emiliani che sono a -3 dai granata. La Primavera del Toro ha bisogno di vincere anche per non essere trascinata di nuovo nelle ultime posizioni della classifica. Una sfida non semplice ma che arriva dopo la sosta e che era stata preceduta dalla netta vittoria per 3-0 contro il Pescara.

Torino, il campionato dei granata riprende senza Rauti

Il Torino Primavera di Sesia al ritorno dalla pausa natalizia riprende il cammino in campionato contro il Sassuolo, forte dei tre punti di vantaggio sui neroverdi in classifica, ma più deboli in attacco dopo la partenza in questo mercato di gennaio – in prestito fino a giugno – di Nicola Rauti, il “bomber” granata finirà la stagione infatti in quel di Monza, formazione del girone A di Serie C, attualmente prima e che punta alla promozione in B.

Per farlo la squadra del ds Galliani e del presidente Berlusconi ha pescato in casa Toro prendendo il gioiellino dell’attacco di Sesia capace di segnare fino a fine 2019 ben 7 reti in campionato. Un problema non da poco adesso trovare il sostituto di Rauti in attacco visto che il secondo marcatore attualmente è Lorenzo Lucca con sole 2 reti fatte.

Sassuolo, attacco prolifico ma difesa ballerina

Domani il Torino di Sesia affronterà il Sassuolo, squadra dal grandissimo potenziale offensivo grazie agli attaccanti alquanto prolifici. I neroverdi infatti, nonostante la tredicesima piazza, sono il quarto miglior attacco del campionato Primavera 1 con ben 24 segnate fino a prima della fine del 2019. Il goleador della formazione emiliana è attualmente Giacomo Manzari con sei reti messe a segno di cui tre su rigore, seguito poi a una sola rete di distanza dal compagno di squadra: Iulius Andrei Marginean con 5 reti di cui 2 dal dischetto. La formazione neroverde eccelle in attacco ma pecca – e molto – in difesa: dopo 13 partite sono infatti 28 le reti subite con una media di 2,2 reti a partita incassate: terza peggior difesa del campionato.

più nuovi più vecchi
Notificami
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Utente
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)

Galliani è tutto fuorché sprovveduto, e di calcio ne mastica più lui di tutta la CiarlaneseFC al completo, napoleone della panca incluso. Se hanno puntato Rauti, hanno visto le qualità del Ragazzo, che sarebbero servite a noi come il pane, come quelle dell’altro quasi sicuro partente: Millico. Siamo ormai alle… Leggi il resto »

GD (attenzione agli 0.3ini: pericolosi come i black bloc tra i delusi/arrabbiati)
Utente
GD (attenzione agli 0.3ini: pericolosi come i black bloc tra i delusi/arrabbiati)

chiunque, non fazioso, sa bene che la serie A non è la C. quindi Rauti potrà confrontarsi con difensori di C, e non contro quelli di A. che è cosa ben diversa. altrimenti avremmo che i giovani delle squadre di C vanno a fare esperienza in quelle di serie A… Leggi il resto »