L’allenatore siciliano continuerà a guidare l’U19 granata anche nella prossima stagione, dopo aver sfiorato i playoff quest’anno

Non solo la prima squadra, anche la Primavera sta cercando di risolvere il nodo legato all’allenatore del futuro. Se Juric è andato via, per quanto riguarda l’U19 la scelta potrebbe essere dettata dalla continuità, con l’ormai certa permanenza di Giuseppe Scurto. L’allenatore siciliano si trova sulla panchina dei torelli ormai dall’estate 2022, e la prossima potrebbe essere la terza stagione consecutiva all’ombra della Mole. Nelle prime due l’allenatore classe ’84 ha prima ottenuto il pass per le final four del campionato Primavera e poi, nell’annata appena terminata, ha sfiorato i playoff. Adesso, l’obiettivo è quello di continuare insieme per ottenere traguardi ancor più importanti.

Il bilancio della stagione

La stagione del Torino Primavera non è andata come ci si aspettava. I torelli sono partiti benissimo, arrivando a trovarsi a febbraio alle spalle della sola Inter capolista dopo un ottimo girone di andata. I risultati del girone di ritorno hanno invece lasciato un po’ a desiderare, e hanno fatto sì che i granata perdessero tutto il vantaggio accumulato nei primi mesi della stagione. Ciammaglichella e compagni sono così arrivati a giocarsi il passaggio ai playoff nello scontro diretto dell’ultima giornata contro il Milan, pareggiato 3-3 lasciando tante delusioni. Da segnalare, però, un ottimo cammino in Coppa Italia Primavera per i ragazzi di Scurto. L’U19 ha battuto in ordine Udinese, Inter e Lazio prima di accedere alla finale del Dall’Ara di Bologna, persa soltanto ai rigori contro la Fiorentina.

I giovani valorizzati

Nel suo percorso in panchina, Scurto è riuscito a valorizzare diversi talenti della Primavera, con alcuni che sono anche riusciti a guadagnare una convocazione in prima squadra o addirittura a essere schierati in campo. Limitandosi anche solo all’ultimo anno, basta citare Savva e Dellavalle – che hanno giocato con Juric – oltre che i vari Ciammaglichella, Silva e Njie. Un ottimo lavoro, che la dirigenza vuole confermare per un progetto giovani che può affermarsi con il nuovo allenatore della prima squadra.

Giuseppe Scurto
Giuseppe Scurto
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 12-06-2024


15 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mavafancairo
1 mese fa

mi sembra giusto, premiato il merito dei soli 64 gol presi in campionato e dei playoff miseramente mancati (oltre alla penosa sconfitta in finale di Coppa Italia con una Viola Primavera arrivata quattordicesima in campionato) ahahahahahahahahahahahahah p.s. tanti saluti a Cairotto da parte di Coppitelli, che va a fare la… Leggi il resto »

Last edited 1 mese fa by mavafancairo
Urbano XV
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

Coppitelli chi? Quello che naturalmente hai sput.tanato, come fai con tutti, quando arrivò da noi? Pajasu

mavafancairo
1 mese fa
Reply to  Urbano XV

ti confondi, quello era Cottafava, vai a prendere le pastigliette per la memoria e levati dal kaz, koglione

natali giancarlo
natali giancarlo
1 mese fa

La conferma di Scurto certifica,ancorchè fosse necessario,quali siano le ambizioni del torinouc anche in merito al settore giovanile.

Urbano XV
1 mese fa

Non seguo la primavera ma so, dai vostri commenti, che gioca male. Ciò premesso Scurto è arrivato secondo l’anno scorso in regolar season ed in finale di coppa quest’anno, persa solo ai rigori. Non credo che siano dati oggettivi a sostegno della tua tesi. Ti ricordo che la Primavera non… Leggi il resto »

natali giancarlo
natali giancarlo
1 mese fa
Reply to  Urbano XV

Buon giorno urbano XV.Hai premesso di non seguire la Primavera:io la seguo abitualmentela e posso confermarti che sono state perse in modo incredibile partite già vinte.Dirai:è il calcio ed è vero però quando sistematicamente si commettono gli stessi errori…Un gruppo mediocre con qualche buona individualità ma con un impianto di… Leggi il resto »

Urbano XV
1 mese fa

Non sono d’accordo perchè quello che sostieni era vero quando le primavere erano fatte solo dai giocatori cresciuti nei vivai. Da quando esiste il calciomercato globale anche per loro, dove si attinge a giovani calciatori da tutto il mondo, spesso africani già fisicamente strutturati, non è più come una volta.… Leggi il resto »

Urbano XV
1 mese fa

Quello che veramente dovrebbe fare Cairo, non solo per noi, ma anche soprattutto per lui, è metter su l’U23. Con quella è un DS migliore puoi giocare a scommettere sugli sconosciuti per creare valore (tecnico ed economico) per la prima squadra.

mavafancairo
1 mese fa
Reply to  Urbano XV

l’unica cosa che dovrebbe fare Carie – se non fosse una merd@ al solo servizio dei suoi interessi e di quelli dei gobbi – ce l’abbiamo tutti ben presente, con la sola esclusione dei quattro ridicoli lekkalekka come te

Last edited 1 mese fa by mavafancairo
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"
1 mese fa

Uno dei più scarsi allenatori in circolazione…..che società incredibile

Torino, torna Sclosa: farà parte dell’area scouting

Primavera, Scurto lascia il Torino e va al Lecce: è UFFICIALE