E’ ufficiale il rinvio della cerimonia per l’intitolazione del giardino di piazza Galimberti a Valentino Mazzola. Ecco gli scenari possibili

Da programma l’inaugurazione del giardino intitolato a Valentino Mazzola, in piazza Galimberti, sarebbe dovuta essere una tappa delle celebrazioni del 4 maggio. E anche squadra e società granata avrebbero dovuto prendervi parte, prima di salire a Superga per la messa e il ricordo dei caduti del 1949. L’emergenza coronavirus, però, ha costretto Comune e Circoscrizione 8 a rivedere i propri piani: la cerimonia dedicata al capitano del Grande Torino non avrà luogo in quella data simbolica, ma è stata rinviata. Un nuovo giorno ancora non c’è e probabilmente bisognerà aspettare l’autunno.

Il Torino vorrà comunque prendere parte alla cerimonia

Il Torino, in questi giorni, ha preso contatti con Palazzo Civico, confermando la volontà di voler presenziare all’evento non appena sarà possibile. Per questo, ad oggi, l’ipotesi più probabile è che l’intitolazione – con l’apposizione della targa – del giardino a pochi metri dal Filadelfia si tenga nell’autunno 2020, in una data che possa consentire a squadra e società di parteciparvi.

Per le decisioni ufficiali bisognerà aspettare gli sviluppi sul fronte sanitario e capire quando saranno di nuovo possibili gli assembramenti. Il rinvio, invece, è certo: “Giardino Mazzola” non sarà inaugurato il 4 maggio prossimo.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-04-2020


Dal Toro Club “Tori Seduti” mascherine e donazioni per aiutare nella lotta al coronavirus

La notte della Farfalla Granata: stasera puntata speciale di Orgoglio Granata