Milan-Torino, le pagelle degli attaccanti

LINETTY 5.5: la cosa migliore della sua partita la fa quando mette Belotti in condizione di battere a rete, all’8′ della ripresa. Fino a quel momento partita senza grossi squilli (st 9′ PRAET 6.5: quasi quasi riesce di nuovo a mandare un compagno in gol quando serve Sanabria, a 5′ dalla fine la sua conclusione morbida finisce sulla traversa)

BREKALO 5.5: tanto fumo ma poco arrosto, stasera, a differenza di quanto visto al Grande Torino pochi giorno fa. Entra in alcune delle azioni più pericolose del Toro ma non riesce ad essere mai incisivo.

BELOTTI 5.5: titolare dopo due mesi, per il Gallo a San Siro ci sono poche luci e più ombre. Lotta e prende anche qualche fallo, trenta secondi prima di essere sostituito ha sui piedi il pallone del pareggio ma non si colpisce al meglio fallendo una grossa occasione (st 9′ SANABRIA 6: Tatarusanu gli toglie la gioia del secondo gol di fila dopo quello al Genoa anche se davanti al portiere avrebbe potuto fare di più, poi nel finale al quarto di recupero per un pelo non beffa il Milan)

All. JURIC 5.5: le occasioni più nitide della partita le ha proprio il Torino al quale però anche stasera, come già al Maradona per esempio, manca la giocata decisiva. Se venerdì aveva lasciato lo stadio felice, stasera sarà certamente arrabbiato per l’occasione mancata.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 26-10-2021


27 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
9 mesi fa

Poi come si faccia a dare insufficiente a Juric, ma pure a Lukic non saprei

ardi06
ardi06
9 mesi fa

Mah Belotti 5, 5 perché completamente fuori forma spreca una mezza occasione, e sanabria che spreca l’occasione migliore anche perché è entrato praet ad alzare la qualità sulla trequarti insieme a lui 6. 2 gol in non so quante occasioni da inizio campionato, se abbiamo molti meno punti di quanto… Leggi il resto »

Troposfera Granata
Troposfera Granata
9 mesi fa

SINGO OSCENO nell’azione del gol subìto. Rimane immobile a contemplare il pallone spizzato da krunic anziché cercare di contrastare giroud che gli passa comodamente alle spalle. Era lui che doveva marcarlo, non lukic che comunque ci ha provato fino all’ultimo. Aina e Singo fanno delle cagate clamorose di quando in… Leggi il resto »

odix77
odix77
9 mesi fa

mah diciamo che su un calcio opioazzato con una spizzata ci può anche stare….anche perchè ci sono anche attaccanti forti che sanno posizionarsi e hanno fiuto per il gol… nessun dramma a mio avviso… piuttosto su signo il problema continua ad essere che se partecipasse ad una corsa ippica bene… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
9 mesi fa
Reply to  odix77

Infatti è da inizio campionato che scrivo che singo ed aina sono due ottimi centometristi, ma che per diventare giocatori completi ci vogliono più tattica e più tecnica che spero riusciranno ad esprimere. Ad oggi no

maximedv
maximedv
9 mesi fa

Ma infatti come ho scritto in cronaca mi è sembrata molto strana la marcatura di Singo, che non è un fulmine a marcare, sul loro attaccante più forte sul calcio d’angolo. Vabbè che lì ha sbagliato anche Bremer su Krunic

ardi06
ardi06
9 mesi fa

Vero

Il Toro spreca, il Milan segna: a San Siro decide Giroud

Juric: “E’ la migliore partita che abbiamo fatto”