Sampdoria-Torino: le pagelle dei centrocampisti

AINA 5,5: il Torino spinge molto sulla fascia destra e il terzino nigeriano è molto vivace. E’ lui stesso a portare il primo brivido alla porta della Sampdoria con un tiro-cross che viene respinto da Falcone. Non è altrettanto attento in fase difensiva, come si vede nell’azione del 2-1 della Sampdoria quando lascia troppo spazio a Ciervo. (st 35′ PRAET: sv)

BASELLI 6: non era abituato a giocare 90 minuti e non è un caso che finisca la partita con i crampi per la fatica. Anche se le energie sono poche, fino al triplice fischio dell’arbitro non si arrende e continua anche a inserirsi con costanza in avanti. Suo anche l’ultimo tiro della partita.

MANDRAGORA 6: non lo si vedeva in campo dallo scorso 17 ottobre, il giorno dell’infortunio al menisco subito contro il Napoli. Inizia male la partita, è infatti suo il fallo da rigore su Depaoli che permette a Quagliarella di sbloccare il risultato, ma rimedia realizzando la rete dell’1-1 sempre dal dischetto. (st 35′ KONE: sv).

ANSALDI 5,5: si vede poco, anche perché il Torino preferisce agire sulla fascia opposta dove agisce Aina, piuttosto che nella corsia di sinistra. Solamente nei minuti finali lo si vede andare al cross ma non con la sua solita precisione che lo contraddistingue.

(Continua a pagina 3)

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-12-2021


47 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
9 mesi fa

Ma che pagelle sono?! É un miracolo trovarne uno sopra il 5,5 e alcuni sono da 3

VincenT
VincenT
9 mesi fa

Mi dispiace ma non si può dare dei voti cosi a Rincon, Izzo, Baselli, Aina, Zaza, ma allora contro il Bologna erano tutti da 9, ma perchè siete così buonisti…

T9
T9
9 mesi fa
Reply to  VincenT

e tu non puoi sparare sul mucchio mettendo sullo stesso piano alcuni che hanno fatto il proprio dovere ed altri molto meno.

Jones
Jones
9 mesi fa

“peggiore”Juric

Quagliarella: “Noi bravi, il Toro ti fa giocare male”

Juric: “Se giochiamo così contro il Verona prendiamo sei gol. E sul mercato…”