Torino-Bologna: le pagelle dei centrocampisti

GOJAK 5,5: è dinamico, sin dall’inizio. Vuole il pallone tra i piedi, dimostra buone dote tecniche. Ma, con due palloni persi, apre il campo al Bologna una volta per tempo. Qualche timido segnale positivo. (Dal 20′ st. MEITE’ 5: entra con poca gamba e poco spirito, fa un passo indietro).

RINCON 6: è gagliardo, recupera diversi palloni. Non gli si può chiedere tanto di più in fase di possesso, ma nell’azione del pareggio di Soriano porta un raddoppio inefficace su Vignato, che è così libero di imbucare per il 21.

LINETTY 5: prestazione di sostanza, del 77. Che entra in partita, però, solo a tratti. Spesso scompare tra le maglie del Bologna e non riesce mai a strappare con qualità per dare soluzioni offensive alla squadra.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-12-2020


36 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ToroSamp
ToroSamp(@torosamp)
1 anno fa

Concordo con astromassi su Meite. Non sapeva dove andare. Come se Giampaolo non gli avesse detto cosa fare. Ho visto Ranieri alla fine della partita della Sampdoria spiegare gli sbagli ai suoi uomini.il disordine della nostra squadra anche del Bologna all’inizio…come se non avessimo un allenatore

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)(@gianky1969)
1 anno fa

Lyanco ha perso un pallone sanguinoso.
È sempre a un centimetro dal fare una cappella, ma tanto è uguale.

Hal
Hal(@hal)
1 anno fa

Se hai esterni e centrali lenti, centrocampisti che fanno fatica a gestire il pallone e una mentalità fragile come un grissino..prima o poi prendi gol. Almeno non ho visto le corse finte di zaza, mi sento già fortunato

Torino-Bologna 1-1: il tabellino

Mihajlovic: “Nuovo record: abbiamo preso gol senza subire tiri in porta”