Torino-Fiorentina: le pagelle degli attaccanti

ZAZA 5,5: commette più di un errore tecnico, ma nel primo tempo va a un passo dal gol mandando sulla traversa un bell’assist di Belotti. Nel complesso si perde alla distanza, proprio quando al Toro sarebbe servita lucidità in fase offensiva.

BELOTTI 6: il Gallo non è ancora al top, e si vede. Nella prima frazione si avvicina poco alla porta, nella ripresa sfiora i legni da fuori area (su azione personale e su punizione). La squadra lo serve male, ma lui la salva con la zampata dell’1-1.

All. NICOLA 6: vince la calcolata scommessa Buongiorno, fa di tutto per provare a scuotere i suoi dalla panchina, inserendo tutto il (poco) potenziale offensivo a disposizione. Fa quel che può con quel che ha. E ci mette grinta da vendere.

Davide.Nicola
Davide.Nicola
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 29-01-2021


35 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
davidone5
davidone5(@davidone5)
11 mesi fa

Rincon sbaglia perchè non è capace tecnicamente ed è fuori ruolo, se facesse il suo ruolo di incontrista sarebbe una risorsa. Zaza è scandaloso fa un passaggio giusto ogni 5 e sbaglia una merea di goal, verdi insignificante, Ansaldi è forte ma è vecchio e si rompe facilmente al massimo… Leggi il resto »

Luca@iltorosonoanchio (ex granatapersempre)
Luca@iltorosonoanchio (ex granatapersempre)(@iltorosonoanchio)
11 mesi fa

Verdi 6,5 è da matita blu: il suo ingresso ha ristabilito la parità numerica… lyanco fa un paio di cappelle enormi a partita

tore110
tore110(@tore110)
11 mesi fa

Per me Sirigu è dinuovo poco reattivo e sul goal di Ribery poteva fare di più

LeovegildoJunior
LeovegildoJunior(@leovegildojunior)
11 mesi fa
Reply to  tore110

E’ vero, si è buttato a terra un quarto d’ora prima che Ribery tirasse. Ma è perfettamente in linea con l’andazzo generale del resto della squadra

Gigi Meroni
Gigi Meroni(@taurinorum)
11 mesi fa
Reply to  tore110

Infatti Sirigu, un tempo, avrebbe almeno deviato il tiro di Ribery.

Prandelli: “Gli episodi hanno condizionato la partita”

Bremer: “Nicola mi ha fatto sentire un giocatore importante”