La probabile formazione del Torino: Belotti stringe i denti, confermato Verdi - Toro.it

La probabile formazione del Torino: Belotti stringe i denti, confermato Verdi

di Andrea Piva - 30 Novembre 2019

Probabile formazione Torino / Mazzarri deciderà solamente domani chi schierare in attacco tra Belotti e Zaza, ma il Gallo vuole esserci

Andrea Belotti farà di tutto per essere in campo domani pomeriggio contro il Genoa, anche se per tutta la settimana ha dovuto fare i conti con i problemi all’anca. Ma il Gallo, si sa, non è uno che si arrende facilmente e se potrà sarà in campo a battagliare con i difensori rossoblù. I test di domani mattina saranno decisivi e solo allora Walter Mazzarri deciderà chi schierare tra il suo numero 9 e Simone Zaza al centro dell’attacco del Torino.

La probabile formazione del Torino

Per quanto riguarda la difesa, saranno confermati, nonostante gli errori commessi contro l’Inter, sia Armando Izzo che Nicolas Nkoulou, Gleison Bremer invece potrebbe cedere il proprio posto a uno tra Koffi Djidji e Kevin Bonifazi. Proprio l’ivoriano potrebbe essere una delle sorprese nella formazione di domani del Torino. A centrocampo invece, rispetto alla partita contro l’Inter, tornerà titolare Tomas Rincon e a lasciargli il posto sarà Soualiho Meité. Confermati invece Daniele Baselli e Sasa Lukic, con quest’ultimo che avrà compiti più offensivi e sarà chiamata a supportare insieme a Simone Verdi (preferito a Alejandro Berenguer) l’unica punta di ruolo. Per quanto riguarda le corsie laterali, Cristian Ansaldi è certo di una maglia da titolare a destra, sulla fascia opposta invece Ola Aina è in vantaggio nel ballottaggio con Diego Laxalt.

Probabile formazione Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; Ansaldi, Rincon, Baselli, Aina; Verdi, Lukic; Belotti. A disposizione. Rosati, Ujkani, Bonifazi, Bremer, De Silvestri, Laxalt, Meité, Berenguer, Millico, Parigini, Edera, Zaza. All. Mazzarri.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Lyanco, Falque.

più nuovi più vecchi
Notificami
Lovi
Utente
Lovi

Bonifazi, Millico, Parigini, Edera… come mortificare quel poco di buono che era stato fatto col vivaio.

vecchiamaniera
Utente
vecchiamaniera

Bonifazi ha stravinto il sondaggio ma la redazione ritiene di non menzionarlo.Bene così,Bremer e Giggi anche oggi confermeranno la loro inutilità.Mazzarri Incapace in malafede.

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Utente
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)

Mazzarri andarsene, proprio ora?
Ragazzi, non scherziamo, il mister e’ nel suo momento più fulgido di carriera al Toro.
Carriera da parafulmine.
Ovvio che lui stia dando il suo meglio, e si vede.
Il presidente non potrebbe essere più soddisfatto.
PS: per il call center di Sarzana, vale sempre il messaggio sotto: alla larga delinquenti.

DSR
Utente
DSR

Ciao Alberto, secondo me Mazzarri è il nostro passepartout per far crescere a dismisura la contestazione verso il ducetto di Masio

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Utente
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)

Ciao Roby, mi auguro che tu abbia ragione, anche se ho un’altra percezione.
Mah spero proprio di sbagliare.

Hal
Utente
Hal

Dobbiamo praticamente giocare una partita da dentro-fuori con uno mezzo rotto davanti e l’entusiasmo di una lucertola senza coda…e questo vaneggia su schemi (inesistenti) e ambiente

GD (Non confondiamo gli 0.3ini con i delusi/arrabbiati)
Utente
GD (Non confondiamo gli 0.3ini con i delusi/arrabbiati)

ronf zz ronf zzzz
sarcasmo del fava da quattro soldi