Torino-Roma 0-1: voti e tabellino - Toro.it

Torino-Roma 0-1: voti e tabellino

di Valentino Della Casa - 22 Ottobre 2017

Torino-Roma, Serie A 2017-2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Torino torna in campo quest’oggi, per affrontare il big match del pomeriggio. Si disputerà infatti alle ore 15.00 Torino-Roma, valido per il campionato di Serie A 2017/2018. La squadra di Mihajlovic affronterà quella di Di Francesco, galvanizzata dal successo ampiamente convincente in Champions League contro il Chelsea a Londra. Ecco la diretta live di Torino-Roma.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Torino-Roma 0-1: pagelle e tabellino

Marcatore: st 24′ Kolarov

Ammoniti: st 19′ Niang, 33′ Alisson

Recupero: st 3′

TORINO (4-2-3-1): Sirigu 5.5; De Silvestri 5.5, N’Koulou 6, Moretti 6.5, Molinaro 5 (st 20′ Barreca 6); Rincon 6, Baselli 6.5 (st 42′ Valdifiori sv); Falque 5, Ljajic 5.5, Niang 6 (st 29′ Boyé 5.5), Sadiq 4.5. A disp. Ichazo, Milinkovic-Savic, Bonifazi, Burdisso, Acquah, Gustafson, Berenguer, De Luca, Edera. All. Mihajlovic 5

ROMA (4-3-3): Alisson 6; Florenzi 5.5 (st 41′ Peres sv),Juan Jesus 6, Moreno 6.5, Kolarov 7; Pellegrini 5 (st 18′ Under 6), De Rossi 6.5, Strootman 6; Nainggolan 6, Dzeko 6, El Shaarawy 5 (st 35′ Perotti sv). A disp. Skorupski, Lobont, Karsdorp, Castan, Perotti, Gonalons, Gerson, Defrel, Schick, Antonucci. All. Di Francesco 7
Arbitro: sig. Damato di Barletta 5 (assistenti: Tegoni-Valeriani; IV Uomo: Ghersini; VAR: Guida-Rapuano)

Torino-Roma: diretta live

Finisce la partita: il Toro esce sconfitto dal “Grande Torino”. Decide una magia di Kolarov. Granata con troppe lacune in attacco per poter essere davvero pericolosi: la difesa regge, la Roma crea poco, ma alla prima vera occasione ha la possibilità di passare e portare a casa tre punti preziosissimi. Il momento negativo del Toro continua, Mihajlovic rientra negli spogliatoi furibondo

48′ Al Toro non riescono molte azioni: Boyé è sicuramente combattivo, ma l’intesa con Ljajic è da rivedere

46′ Azione personale di Bruno Peres che tira dal limite dell’area. Palla fuori ma corner giallorosso

RECUPERO di 3′

44′ Errore nello stop di N’Koulou in difesa! Recupera la Roma, poi tira UNder ma conclusione debolissima

43′ Due buoni palloni di Boyé: il primo in particolare è per Falque che viene però anticipato da un super Kolarov

41′ SOSTITUZIONE nella Roma: Peres per Florenzi

40′ Tanti errori da parte del Toro: prima Falque sbaglia un passaggio facile, poi Valdifiori non si intende con De Silvestri. Potevano nascere in entrambi i casi due occasioni interessanti

38′ Ennesimo fuorigioco di Sadiq! L’attaccante non è abbastanza concentrato

37′ SOSTITUZIONE nel Torino: entra Valdifiori per Baselli

35′ SOSTITUZIONE nella Roma: esce El Sharaawy, entra Perotti

35′ Brutto errore di Boyé! Entra bene in area, imbeccato da Baselli, ma vuole portarsi avanti il pallone con la suola: gli sfugge, e la Roma recupera

33′ Fermato per fuorigioco Sadiq, si trovava tutto solo davanti a Alisson. Fuorigioco millimetrico

33′ AMMONIZIONE per Alisson: perdita di tempo nel rinvio

32′ Egoista Ljajic: entra in area (bene Sadiq che libra l’uomo) ma si perde in mille dribbling. Rimessa dal fondo

29′ SOSTITUZIONE nel Torino: esce tra i fischi Niang, entra Boyé

24′ GOL della Roma: punizione velenosa di Kolarov su cui Sirigu non arriva

22′ Nulla di fatto dalla punizione da sinistra di Ljajic. La Roma respinge

21′ Rumoreggia il pubblico per un intervento di Jesus su Baselli redarguito dall’arbitro che però non ammonisce

20′ SOSTITUZIONE nel Torino: entra Barreca per Molinaro

19′ AMMONIZIONE per Niang: perde il pallone, lo recupera Under, e il francese interviene in scivolata

18′ SOSTITUZIONE per la Roma: esce Pellegrini, entra Under

17′ Gran rischio per il Toro: Strootman tutto solo riceve un pallone da destra. Pnta De Silvestri che però non si fa ingannare. Bene il terzino, ma che brivido

16′ Poco concreto Sadiq: commette un fallo in attacco che fa rifiatare la Roma. le ripartenze dei giallorossi, poi, sono sempre molto pericolose. Rincon in questo caso sfrutta un stop poco preciso di Strootman e spazza via

12′ Rischio per il Toro! Nainggolan va via a Molinaro e crossa molto bene per Dzeko, marcato dai centrali. Il bosniaco però stoppa con un braccio il pallone, punizione

11′ Ottimo contropiede del Toro! Ljajic, bravissimo, innesca Niang che punta Jesus, rientra e scarica di nuovo sul 10: tiro dal limite dell’area e palla fuori. Al Toro serve la classe dei suoi attaccanti

8′ Rischio per il Toro: cross velenoso di Kolarov da sinistra, Sirigu esce di pugno e anticipa Dzeko, poi tira Nainggolan ma palla alta

6′ Colpo di testa di Strootman su cross di Pellegrini da destra. Palla fuori, non molto pericolosa. Resta a terra De Silvestri ma poi si rialza: nulla di grave

5′ Fase di spinta da parte del Toro. Non si intendono però Ljajic e Falque, per un’azione piuttosto interessante. Intanto si scaldano Acquah, Boyé e Valdifiori

3′ Rischio del Toro: cross di Pellegrini da desra, N’Koulou buca l’intervento ma manda fuori tempo El Sharaawy

1′ Ricominciata la gara! Il Toro batte ma perde subito palla

SECONDO TEMPO

45′ Finisce il primo tempo, con un abbozzo di contropiede da parte del Toro. Gara relativamente noiosa, con due soli squilli: uno tra i piedi di Sadiq, l’altro di Strootman, entrambi abbastanza clamorosi. Le squadre rientrano nello spogliatoio sullo 0-0, il secondo tempo dovrà essere più frizzante, se si vorrà portare a casa una vittoria

44′ Rischio clamoroso per il Toro!Kolarov a sorpresa calcia da sinistra, un pallone a rientrare. Nessuno ci arriva, la palla carambola su Strootman che da due passi manda incredibilmente fuori! Si arrabbia Sirigu con la sua difesa, rischio enorme

43′ Rischio per il Toro! Florenzi calcia al volo (ma in realtà voleva spazzare la palla): il pallone prende un rimbalzo stranissimo che rischia di ingannare Sirigu, concesso a concedere corner. La Roma resta in avanti

42′ Ottimo numero di Niang!  Va via a un avversario con un dribbling fulminante, entra in area e crossa basso. Palla leggermente troppo indietro per l’inserimento di Falque, che non arpiona

40′ Male di nuovo Sadiq, che avrebbe la possibilità di essere pericoloso in avanti. Scivola, l’attaccante, e non gli riesce il dribbling: la Roma riparte rapidissima in contropiede e arriva Kolarov a tirare. Palla altissima, ma il ritmo ora aumenta

39′ Clamorosa occasione per il Toro! Ottimo Ljajic che passa benissimo per Sadiq: taglio giusto dell’attaccante che tutto solo però arriva a tirare tutto sbilanciato e spara altissimo! Incredibile errore per l’attaccante granata

38′ Buona palla di Niang, di nuovo: l’attaccante serve a sorpresa Molinaro che si sovrappone, poi bel cross ma Moreno anticipa Sadiq. Poteva essere una situazione molto pericolosa

35′ Bel contropiede del Toro: Moretti lancia Niang che anticipa Pellegrini e si invola. Poi scarico su Ljajic che tira, ma Moreno sporca la conclusione e Alisson evita l’angolo

34′ De Silvestri mette una pezza a un errore difensivo di posizionamento grave da parte dei centrali. Il terzino, con due avversari, riesce di testa a deviare un cross pericoloso. L’amnesia difensiva poteva costare cara

31′ Ottima copertura di Rincon su Kolarov: il centrocampista si impone di fisico e impedisce il cross al terzino avversario, guadagnando anche rimessa dal fondo

31′ Bel numero di Niang su Jesus: l’attaccante va via al difensore con una veronica. Recupera poi Florenzi

27′ L’attacco della Roma pressa molto Sirigu, che in qualche modo si salva. Non è finora una bella gara

26′ Punizione laterale per la Roma: la difesa spazza di testa, arriva Nainggolan che tira da fuori, tutto solo. Palla alta, ma rischio per il Toro

23′ Fischiato per la seconda volta un fallo di mano di Sadiq. Troppe disattenzioni da parte dell’attaccante granata

22′ Punizione a centrocampo per la Roma: N’Koulou si appoggi a Dzeko e fa cadere l’attaccante. Damato aveva inizialmente dato il vantaggio ai giallorossi, che però non si concretizza. Dalla punizione, azione costruita e colpo di testa proprio del bosniaco: palla fuori

19′ Rischia il Toro su punizione: batte la Roma da trequarti per cercare la testa di Juan Jesus, che colpisce. Sirigu respinge ma non blocca: il difensore era però in fuorigioco

17′ Si fa spesso pescare in fuorigioco Umar Sadiq. L’attaccante si impegna ma deve stare attento

14′ Angolo per la Roma, la battuta di De Rossi viene respinta di testa da N’Koulou. Poi la Roma ributta la palla in mezzo ma questa esce sul fondo

9′ Resta a terra un altro giocatore del Toro: questa volta è Niang, che subisce un colpo da Florenzi. Dalla punizione da centrocampo, calcia rapido Baselli per Sadiq ma Alisson fa buona guardia e esce bene

7′ Resta a terra Sadiq per uno scontro con Juan Jesus. Non è fallo, l’attaccante dopo si rialza

3′ Sadiq recupera la palla e prova a tirare. Egoista l’attaccante: avrebbe potuto passare la palla anziché tentare una soluzione improbabile

2′ Buona palla di Ljajic per Sadiq, che si ferma perché in fuorigioco. Il 10 cerca subito la verticalizzazione

1′ Cominciata ora la partita! Batte la Roma che gioca in maglia bianca. Il Torino attacca da sinistra a destra rispetto alla nostra postazione, verso la curva Primavera

Le squadre stanno per entrare in campo. A breve comincerà la partita!

Torino-Roma: probabili formazioni e prepartita

Dopo la prova che ha lasciato insoddisfatto il Torino contro il Crotone, nell’uggioso (ma arido) pomeriggio torinese la squadra granata di Sinisa Mihajlovic si accinge ad affrontare la Roma. Mancano poco meno di due ore dall’inizio del match contro la squadra di Di Francesco. “Occorrerà un’impresa” ha dichiarato ieri Mihajlovic nella conferenza di presentazione, anche perché il suo Torino continua a essere decimato dagli infortuni. L’ultimo della lista è Ansaldi, che a causa di un guaio muscolare non è stato nemmeno convocato: sono invece tornati Barreca (chiamato più per necessità numerica) e Acquah, che dovrebbero partire dalla panchina. L’intenzione di Mihajlovic è quella di schierare, proprio per mancana di alternative, la stessa squadra che ha giocato domenica scorsa contro il Crotone. La Roma, invece, sembra orientata a confermare buona parte dell’undici che ha sbancato contro il Chelsea, con Dzeko terminale offensivo di una squadra tutt’altro da sottovalutare.

È arrivato il pullman delle due squadre allo stadio “Grande Torino”. Dopo il giro di ricognizione, i giocatori sono rientrati nello spogliatoio per prepararsi a svolgere il consueto riscaldamento pre partita. Il Torino scenderà in campo con lo stesso undici che ha giocato contro il Crotone: Sadiq agirà da punta centrale. A breve si attende l’ingresso dei portieri in campo.

Le squadre sono entrate in campo in questo momento. Comincia definitivamente il riscaldamento prima di Torino-Roma. In campo anche l’arbitro con i suoi assistenti. Nel frattempo il settore centrale della Curva Primavera è vuoto per lo sciopero dei tifosi, al momento fuori dall’impianto. Le squadre sono ora rientrate negli spogliatoi: a breve il fischio d’inizio.

Torino-Roma: formazioni ufficiali

La Roma ha comunicato la propria formazione ufficiale. I giallorossi scendono in campo con Strootman, mentre Perotti si siede in panchina per lasciare il posto a Nainggolan in posizione più avanzata. Confermato l’undici del Torino: giocano gli stessi giocatori scesi in campo contro il Crotone.

TORINO (4-2-3-1): Sirigu; De  Silvestri, N’Koulou, Moretti, Molinaro; Rincon, Baselli; Falque, Ljajic, Niang, Sadiq. A disp. Ichazo, Milinkovic-Savic, Barreca, Bonifazi, Burdisso, Acquah, Valdifiori, Gustafson, Berenguer, Boyé, De Luca, Edera. All. Mihajlovic

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Hector Moreno, Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini, De Rossi, Strootman; Nainggolan, Dzeko, El Shaarawy. A disp. Skorupski, Lobont, Bruno Peres, Karsdorp, Castan, Perotti, Gonalons, Gerson, Under, Defrel, Schick, Antonucci. All. Di Francesco

 

Torino-Roma: i precedenti del match

Due pareggi deludenti contro due formazioni tecnicamente inferiori, poi in successione le partite contro Roma e Fiorentina: è successo lo scorso anno, sta ricapitando in questo campionato. Un anno fa, dopo gli 0-0 contro Empoli e Pescara, il Torino vinse per 3-1 contro la Roma (gol di Andrea Belotti e doppietta di Iago Falque) che poi terminò il campionato al secondo posto, a pochi punti di distanza dalla capolista Juventus. La squadra di Sinisa Mihajlovic proverà a ripetersi, per mantenere anche viva la tradizione che vede i giallorossi sempre in difficoltà nello stadio granata. Nelle 74 volte che Torino e Roma si sono affrontate in serie A in terra piemontese, i capitolini hanno infatti vinto solamente 13 volte, l’ultima delle quali nel campionato 2012/2013 (2-1 per i giallorossi con gol di Osvaldo, pareggio di Bianchi e rete di Lamela). La prima volta che Torino e Roma si sono incontrate nel massimo campionato è stata nel 1929: 3-0 al Filadelfia per i granata grazie ai gol di Carrera e alla doppietta di Rossetti. Da segnalare poi la vittoria per 1-0 nel 1976 grazie ad un gol di Graziani: un successo importante per la corsa allo scudetto. La partita con più gol è invece datata 1934: la Roma vinse per 6-3. In anni più recenti invece, tra le partite più incredibili c’è quella del dicembre 2017: uno 0-0 caratterizzato dall’incredibile gol sbagliato da Rosina e Di Michele che, con la porta avversaria sguarnita si scontrarono e mandarono il pallone sul fondo. In totale nelle 74 partite giocate tra Torino e Roma in Piemonte, i granata hanno vinto 34 volte, hanno pareggiato 27 volte, altre 13 volte ha vinto la formazione giallorossa.

Torino-Roma: l’arbitro del match

Non importa se da allora ha incrociato altre volte i granata: l’arbitro Damato resterà sempre quello del gol annullato ad Arma in quel Torino-Brescia, andata della finale playoff 2009-2010, che vide i granata perdere la possibilità di andare in Serie A. Una decisione sbagliata quella del direttore di gara, che torna a dirigere la squadra di Mihajlovic a dieci mesi di distanza dall’ultima volta. Il 29 gennaio scorso ha infatti arbitrato Torino-Atalanta, terminata 1-1, non incidendo nel risultato finale. Era la seconda direzione stagionale, visto che proprio Damato aveva inaugurato il campionato 2016-2017 del Toro di Mihajlovic, a San Siro: lui il fischietto del 3-2 in favore dei rossoneri, con tanto di penalty assegnato e sbagliato da Belotti nel finale per una trattenuta di Paletta ai danni del Gallo. Andando a ritroso, nella stagione 2015-2016 Damato ha arbitrato il Toro proprio contro la Roma, stesso avversario di domenica. Anche in quel caso, il fischietto di Barletta aveva concesso un calcio di rigore al Toro di Ventura, trasformato da Maxi Lopez che aveva così risposto a Pjanic per l’1-1 finale. Stessa stagione, risultato diverso: Torino-Napoli, 2-1 per i partenopei, fu diretta ancora da lui. Nel 2013-2014 il Toro aveva incrociato Damato tre volte: è la stagione della qualificazione all’Europa dei granata dopo la vicenda Parma. Il fischietto fu protagonista proprio di Torino-Parma, una sorta di spareggio per l’Europa che vide due espulsi. Immobile, poi costretto a saltare Fiorentina-Torino, e Lucarelli. Non solo, perché venne anche concesso un calcio di rigore al Parma. Milan-Torino 1-1, con gol di Immobile e pareggio di Rami e Torino-Sampdoria 0-2, con gol in fuorigioco di Okaka convalidato, le altre due direzioni di quell’anno. Detto della gara contro il Brescia, la prima direzione in assoluto risale al 2008, Torino-Empoli 0-1. In totale Damato ha diretto il Toro diciotto volte: il bilancio è di quattro vittorie, sei pareggi e otto sconfitte.

 

Torino-Roma Streaming: dove vederla

Torino-Roma sarà trasmessa a partire dalle ore 15.00 in diretta satellitare su Sky Supercalcio HD, Sky Calcio 1, canale 251 e in streaming su SkyGo.

286 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mauri72vg
mauri72vg
3 anni fa

Sconfitta figlia delle azzardate scelte di mercato da parte della società..gli errori evidenti per tutti tranne che per i nostri dirigenti stanno ad uno ad uno venendo a galla:è stato silurato Maxi Lopez,perfetto..chi lo sostituisce??..un ragazzino senz’altro voglioso e di prospettiva ma al momento assolutamente improponibile per il ruolo che… Leggi il resto »

jaguaro76
jaguaro76
3 anni fa

Premesso che quando arrivò Miha ero contento,m perché aveva portato entusiasmo ed offensivismo. Ma dopo due anni e l’ultima campagna acquisti, migliore di tante precedenti, sn parecchio deluso: Miha nn sa portare varianti tattiche a questo 4231,che regala sempre il centrocampo agli avversari ed isola le punte, Belotti o Sadiq… Leggi il resto »

Orgogliogranata
Orgogliogranata
3 anni fa

Io credo che abbiamo un ottimo portiere : Sirigu Ottimi/buoni difensori: N’koulou, Moretti, Burdisso, Barreca, Ansaldi, Lyanco Ottimi/buoni centrocampisti: Rincon, Baselli, acquah, Valdifiori Ottimi/buoni attaccanti: Belotti, Ljajic, Falque Due scommesse che ad oggi hanno dimostrato poco o nulla: Berenguer e Sadiq Una grandissima promessa che si sta perdendo: Boje E… Leggi il resto »