Baselli, il futuro del centrocampista dopo l'infortunio al ginocchio

Baselli, l’intervento allontana anche il mercato

di Giulia Abbate - 6 Giugno 2020

Stop di 6 mesi per Baselli: al suo rientro dovrà riconquistare il posto in squadra e decidere per il suo futuro: sarà Toro a vita?

Stagione finita per Daniele Baselli che, dopo l’operazione a cui sarà sottoposto nella giornata di lunedì in conseguenza all’infortunio al ginocchio, sarà costretto ad un lungo periodo di stop che, presumibilmente, lo terrà lontano dai campi fino al 2021. Anche nelle più rosee aspettative, infatti, con una lesione parziale al crociato diventa quasi impossibile pensare di riavere il centrocampista a disposizione prima del prossimo inverno, con un possibile rientro tra gennaio e febbraio prossimi. Insomma, una bella tegola per il Toro che dovrà ridisegnare il proprio centrocampo in funzione dell’assenza di Baselli. Nell’immediato per arrivare a fine stagione e poi, ovviamente, in previsione del futuro. Un futuro che potrebbe cambiare anche per lo stesso centrocampista.

Baselli, un infortunio che gli costa la stagione

L’operazione a cui Baselli si sottoporrà lunedì cambia ovviamente tutte le carte in tavola. Sia dal punto di vista calcistico sia, probabilmente, da quello del mercato. Ma partiamo dal discorso calcio giocato. L’infortunio patito in allenamento lo taglia di fatto fuori, come abbiamo detto, sia da questa che da buona parte della prossima stagione rischiando di chiudergli le porte della mediana granata.

Se il Toro, per la stagione in corso, dovrà ovviamente correre ai ripari con Longo che sta già testando possibili soluzioni alternative come quella di Ansaldi a centrocampo, per il futuro spetterà a Vagnati fare le dovute considerazioni. E l’eventuale arrivo in squadra di un centrale di spessore potrebbe far sedere in panchina Baselli anche dopo il suo effettivo rientro. Per il granata, dunque, l’obiettivo non sarà solo fare in modo di accorciare il più possibile i tempi del suo recupero ma anche quello di riguadagnarsi immediatamente il posto in squadra una volta tornato a calcare il rettangolo verde. E il futuro?

Dopo il rientro l’eventuale discorso sul contratto

In ottica mercato, il discorso è decisamente più fumoso e ancora del tutto ipotetico. L’unica cosa certa è che il centrocampista andrà in scadenza nel 2022 e difficilmente il Toro vorrà perderlo a parametro zero. Tuttavia, uno stop di sei mesi per un giocatore può voler dire un cambiamento totale delle prospettive. Se attualmente la concorrenza per arrivare a Baselli non manca, con Lazio e Milan particolarmente interessate al giocatore, lo stop forzato potrebbe mandare a monte qualsiasi discorso sia nell’immediato che nella prossima sessione invernale.

Tutto in divenire, dunque, anche se il futuro di Baselli, a prescindere dall’infortunio, continua ad essere legato anche e soprattutto alla sua volontà Questi mesi lontano dal campo, infatti, gli daranno modo di pensare a quelle che potrebbero essere le opzioni: restare in granata prolungando il contratto e, magari, terminare la carriera proprio con la maglia del Toro? Oppure accettare un’eventuale altra proposta qualora si dovesse presentare?

Daniele Baselli e Emiliano Rigoni in Sampdoria-Torino

3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
beruatto55
beruatto55
1 mese fa

eh si sembra proprio una minaccia questa, toro a vita….Proprio ora che lazio e milan erano pronte a fare sul serio per aggiudicarsi un giocatore di livello assoluto, che al toro ha dimostrato tutto il suo valore, ma proprio tutto!

juveinbi
juveinbi
1 mese fa

Forza Daniele. Giocatore dalle qualità molto buone ma troppo spesso sottovalutato. Si riprenderà fisicamente e dimostrerà tutto il suo valore

mas63simo
mas63simo
1 mese fa

Sarà Toro a vita ? Cos’e una minaccia ?