Gol partita a Cagliari e prestazione da incorniciare: Bremer è cruciale in attacco e in difesa. E lui: “Adesso stiamo con il mister, che è bravissimo”

Il gol decisivo, a Cagliari, Bremer lo ha segnato superando nello stacco Diego Godin, uno che di gol simili ne ha fatti a decine. Mica male. Alla Sardegna Arena, ha deciso lui la partita, confermandosi – nei numeri – la vera spalla di Belotti. E sì, perché con quella siglata nello scontro salvezza, il brasiliano ha raggiunto quota quattro reti in campionato: oltre alle undici del Gallo, nessun altro ha fatto meglio. La concretezza che Nicola chiedeva alla vigilia, ce l’ha messa un difensore. Ma era tutto preparato, a sentire il tecnico: “Abbiamo segnato da angolo: il mio collaboratore ha insistito tutta la settimana per prepararli”. Applicazione, dunque.

Lo studente modello che si è preso il Torino

Ma d’altronde, Bremer è stato fin dal suo arrivo a Torino uno studente modello. Fin da quando Mazzarri lo ha lasciato fuori a lungo per farlo maturare: lui ha eseguito e poi si è imposto a titolare. E da lì in poi, i cali hanno avuto un impatto trascurabile. A stupire sono state invece la sua intelligenza e la sua efficacia. Ma anche – e dirlo oggi ha più forza – i suoi gol. Perché a Cagliari è stato solo l’ultimo squillo di un certo peso, nella sua avventura granata.

Bremer, gli altri gol pesanti con la maglia granata

Tutto iniziò nella Genova rossoblu, novembre 2019, in un altro scontro ad alta tensione. Lo decise proprio il centrale, regalando i tre punti. Sempre in quella stagione, in casa del Milan, segnò addirittura una doppietta in Coppa Italia, utile a ribaltare il punteggio (i granata poi persero ai supplementari). Sotto la gestione Longo, poi, sbloccò – di nuovo – la sfida contro il Grifone, cruciale per evitare la B. Quest’anno aveva già salvato Giampaolo dalla sconfitta contro il Verona, andando in rete a sei dalla fine; e a Bergamo ha dato il La per la rimonta contro l’Atalanta, infilando il 3-2.

Insomma, Bremer si sta rivelando un risolutore. Lui, però, pensa solo al lavoro. E al nuovo mister: Nicola è bravissimo, dobbiamo stare con lui e continuare su questa strada”, ha dichiarato dopo il successo in Sardegna. Lo studente modello non ha distrazioni. Esulta e poi si ricompone, tenendo la salvezza nel mirino.

Gleison Bremer
Gleison Bremer
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 21-02-2021


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
leonardo (Cairo,le scuse sono finite) (@poppi1)
9 mesi fa

Arrivato tra lo scetticismo generale.,passo dopo passo,in punta di piedi,ha avuto una crescita esponenziale e questi sono i risultati..tutti meriitati….bravo.

T9
T9 (@t9)
9 mesi fa

Scetticismo generale? Sono solo gli ignoranti, molti dei quali scrivono su questo forum, che sono preconcettualmente scettici senza prima dare e darsi il tempo di valutare le situazioni e le persone. Un copione che si ripete in continuazione. Se l’azzeccano te lo rinfacciano in eterno, altrimenti fanno spallucce e se… Leggi il resto »

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
leonardo (Cairo,le scuse sono finite) (@poppi1)
9 mesi fa
Reply to  T9

Era successo pure x il Gallo….e sto aspettando la sua cessione da ottobre 2016….quindi…non sono stupito..

odix77
odix77 (@odix77)
9 mesi fa
Reply to  T9

ignoranti che si guardano bene ovviamente dallo scriovere due righe qui sotto l’articolo di bremer.. loro lo volevano in serie B o anche più in basso… adesso è uno dei milgiori li dietro, ha imparato con serietà e professionalità….. la marchetta di petrachi (come dice GD) scarso da serie B..… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
9 mesi fa

scetticismo generale?
Il più carino, il meno offensivo degli zeortreini, lo ha definito una marchetta di Petrachi.

Oggi sembra lo guardino con interesse alcune tra le migliori di Inghilterra.
Ma toh!

fringomax
fringomax (@fringomax)
9 mesi fa

Sto ragazzo mi piace tantissimo….è arrivato come seconda scelta a tale Verissimo (a proposito che fine a fatto?) con umiltà ed impegno è diventato veramente bravo – concentrazione a applicazione da campione – tanto che lo cerca il Liverpool, mica il Cittadella, farà strada, grande Gleison.

ale_maroon79
ale_maroon79 (@ale_maroon79)
9 mesi fa
Reply to  fringomax

Lucas Verissimo è andato al Benfica nell’ultima finestra di mercato.
In ogni caso, ad oggi, Bremer secondo me è più forte come difensore (probabilmente due anni fa era vero il contrario), oltre ad essere piu giovane.

Nicola, partenza da imbattuto: ora può fare meglio di Mazzarri

Sanabria al Fila: “Contento di allenarmi con i compagni”