Torino, Bremer può tornare titolare contro il Sassuolo

Lyanco non convince: Bremer è pronto a riprendersi il posto in difesa

di Giulia Abbate - 22 Ottobre 2020

Escluso nella gara contro il Cagliari, Bremer punta a ritornare titolare contro il Sassuolo per riformare a coppia con Nkoulou

Non vedere Bremer in campo nel match contro il Cagliari è stato senza dubbio un fulmine a ciel sereno. Da inizio campionato, ma già anche durante la preparazione estiva, il difensore si è di fatto imposto al centro della difesa senza più lasciarla. Ha convinto tutti: Mazzarri prima, poi Longo e infine anche Giampaolo che dal suo arrivo sulla panchina granata gli ha di fatto affidato, in coppia con Nkoulou, le chiavi del reparto arretrato. Tanto da mettere sul mercato anche il redivivo Lyanco che, rientrato dall’infortunio, ha atteso settimane prima di avere la conferma della sua permanenza al Toro. Una permanenza che adesso mette i due giocatori in “lotta” per una maglia da titolare.

Contro il Sassuolo per tornare titolare

Un duello interno che, tuttavia, sembra portare ancora in una sola direzione: quella di Bremer titolare al centro della linea difensiva granata. L’esclusione contro il Cagliari, infatti, non può che essere letta esclusivamente come il tentativo, da parte di Giampaolo, di testare anche Lyanco in un match ufficiale. Non di certo come una bocciatura nei confronti del numero 3 granata che è risultato di gran lunga più affidabile del collega brasiliano.

La prestazione del compagno di reparto nel match della scorsa settimana al Grande Torino, l’avevamo raccontato proprio su queste colonne, non ha fatto altro che far rimpiangere proprio Bremer che adesso scalpita. E contro il Sassuolo punta a riprendersi un posto che difficilmente potrà essergli soffiato da sotto al naso. In caso di titolarità, infatti, il difensore avrà l’occasione di ribadire ancora una volta la sua importanza sotto gli occhi di Giampaolo. Uscire dal Mapei Stadium con una prestazione solida e decisiva sarebbe la ciliegina sulla torta e il sigillo definitivo sulla questione gerarchie.

Gleison Bremer

5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
michelebrillada
michelebrillada
1 mese fa

li non hanno capito che la mela marcia per lentezza disarmante non è ne lianko ne bremer ma nkulu da sostituire

davidone5
davidone5
1 mese fa

In rosa abbiamo buoni difensori ma che si adattano meglio con la difesa a 3 mentre con quella a 4 fanno fatica perchè hanno caratteristiche meno adatte e perchè per imparare certi movimenti ci vuole tempo, la verità è che era necessario prendere Andersen !!! A Giampaolo chiedo di provare… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa
Reply to  davidone5

quindi con Andersen avremmo preso meno gol? mi ricordi i tempi in cui si diceva che il Toro di Mihajlovich pigliava grappoli di gol solo perchè aveva difensori scarsi (non ricordo chi tra pryyma, ajeti carlao, che tra l’altro erano le riserve, ma fa nulla.) poi invece venne l’anno in… Leggi il resto »

davidone5
davidone5
1 mese fa

Premetto che non ho mai scritto che prenderemmo meno goal se avessimo preso Andersen ma sicuramente con Andersen avremmo una difesa a 4 con 3 giocatori di ruolo (vojvoda, nkoulou ed andersen) mentre rodriguez si alternerebbe con Bremer. Oggi stiamo faticando anche perchè oltre al tempo necessario ad insegnare i… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa
Reply to  davidone5

capisco il tuo pensiero ma resto sempre dell’idea che non è mai un giocatore (soprattutto in difesa) che gfa la differenza, sul gol presi. parlo ovviamente in generale. sulla singola partita il buono incide. come pure purtroppo il brocco. ma nel lungo termine, incidono soprattutto gli equilibri e i movimenti… Leggi il resto »