Buongiorno, nonostante la proposta dell’Atalanta, è rimasto al Torino: adesso l’obiettivo è riconquistare la Nazionale Italiana

Dopo tre giornate di campionato e la fine del calciomercato, arriva la prima sosta dedicata alle Nazionali. La Nazionale Italiana ha subito un grande cambiamento, con Roberto Mancini che ha salutato e con l’arrivo di Spalletti in panchina e Buffon in dirigenza. Nelle prime convocazioni della nuova Italia non compare nessun giocatore del Torino. Oltre a Ricci e Pellegri, rimane a casa anche Alessandro Buongiorno. Il numero 4 del Toro, dopo la sua conferma in granata, ha come obiettivo quello di riconquistare la Nazionale. Riconquistare, esatto, perché con Mancini ci era riuscito alla grande. Buongiorno crede nel progetto granata e spera di tornare in Nazionale, vestendo la maglia della squadra della sua città. Il posto da titolare e il suo impegno lo aiuteranno di certo.

La Nazionale e l’Atalanta

Al termine della scorsa stagione, in cui Buongiorno ha fatto benissimo, si è meritato la convocazione in Nations League. Contro l’Olanda, il 18 giugno, ha esordito da titolare facendo una grande figura. Poi l’estate è stata tranquilla per lui, fino all’interessamento dell’Atalanta di Gasperini. A due giorni dalla chuisura del mercato, sembrava che il ragazzo del Fila potesse lasciare il Toro. Buongiorno però ha ragionato e ha rifiutato l’offerta, con la Maratona che lo ha anche ringraziato: “Con un cuore granata non si fa mercato, grazie Buongiorno”. Una scelta anche di cuore, con il giocatore che rimane al centro del progetto Juric. Nella sua carriera, il duro lavoro ha sempre ripagato e anche contro il Genoa è stato perfetto. Il classe 1999 sta maturando esperienza e macinando presenze, giocando sia al centro della difesa che come braccetto sinistro. In squadra il capitano per esperienza è Rodriguez, ma Buongiorno è il capitano spirituale: riconquistare la Nazionale è un obiettivo possibile.

Alessandro Buongiorno
Alessandro Buongiorno
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-09-2023


13 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Scimmionelli
9 mesi fa

Ho l’imprssione che, con Spalletti, Buongiorno verra’ convocato in Nazionale solo quando troveranno le chiavi della gabbia nella quale ha chiuso Retegui domenica….

Sunnapunna
Sunnapunna
9 mesi fa

Che lavori e migliori.
Sinceramente non e’ chiellini o nemmeno Acerbi Al momento.
Lasciamolo lavorare e speriamo migliori

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  Sunnapunna

Sarà, ma intanto il famoso e tanto nominato Retegui sta ancora cercando il pallone da domenica!! E’ anzi incaxxatissimo con Buongio perchè glielo ha nascosto al 1° minuto delal partita e glielo deve ancora far vedere !! Poi che debba migliorare, questo ovviamente; e vale per tutti. Che non diventerà… Leggi il resto »

Sunnapunna
Sunnapunna
9 mesi fa

Assolutamente.
Dicevo solo che, a mio parere, non mi sembra Uno scandalo non sia stato comvocato.
cI puo’ stare o non stare Al momento.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  Sunnapunna

ma sai, le convocazioni riflettono la mente di una persona, il selezionatore
Anche in passato (remoto) abbiamo visto giocatori mai convocati pur essendo forti, perchè “non visti bene” dal ct del momento

ElPepp
ElPepp
9 mesi fa

Su questo sono del tutto d’accordo. Ale è letteralmente un “già e non ancora”: deve di sicuro acquisire o migliorare certe abilità (e chissà se alcune le farà mai sue “oggettivamente”), ma ha già molti requisiti tecnici a posto. A questo si aggiunge, hai usato l’espressione giusta, l’essere un fuoriclasse… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  ElPepp

Bellissimo commento ElPepp. Non posso che farlo mio

ElPepp
ElPepp
9 mesi fa

Ciao GD, su Ale chiaramente convergiamo !

notu
9 mesi fa
Reply to  Sunnapunna

Nemmeno Chiellini all’età che ha oggi buongiorno era perfetto, se è per questo.

Sunnapunna
Sunnapunna
9 mesi fa
Reply to  notu

Assolutamente

eleonoragranata
9 mesi fa

Ora l’obiettivo è solo quello di confermarsi e possibilmente migliorarsi nel Toro. La nazionale verrà di conseguenza.

eugenio morosini
eugenio morosini
9 mesi fa

Concordo sostanzialmente.

Zapata e Sanabria insieme? Juric non lo esclude, anche se…

Dov’è il vero Vlasic? Il croato non ha iniziato al meglio la stagione