E’ tornato Djidji: quattro mesi fa l’ultima panchina prima dell’operazione al ginocchio

di Andrea Flora - 14 Agosto 2019

Koffi Djidji, dopo esattamente quattro mesi dall’ultima volta, è tornato tra i convocati di Walter Mazzarri: il peggio è passato

Finalmente è tornato di Koffi Djidji: dopo il lungo stop di più di quattro mesi è di nuovo a disposizione di Walter Mazzarri e per lui la prima – almeno da convocato – è su un palcoscenico importante come l’Europa League. Il ritorno del difensore è un segnale importantissimo per il campionato e per la strada verso i gironi dell’Europa per tutto il Torino. Accolto al meglio dai suoi compagni, il lavoro lungo di recupero, la preparazione di Bormio e il via libera da parte dei medici al ritorno in campo fanno respirare un reparto che ha rischiato di perdere nel corso dell’ultima gara un pezzo da novanta come Armando Izzo.

Djidji, a Minsk poche chance di vederlo in campo

Il ritorno sulla lista dei convocati per la partita di Europa League contro lo Shakhtyor Soligorsk è il primo passo verso un rientro definitivo in gruppo di Koffi Djidji, difficilmente il difensore centrale di Mazzarri scenderà in campo durante la gara di Minsk, nonostante il risultato ampiamente acquisito, non è il caso di affrettare i tempi soprattutto con un occhio al futuro ed agli impegni che aspettano il Torino nelle prossime settimane: il Wolverhampton e poi il campionato. Un tour de force nella calda estate granata che poco tempo ha tenuto la squadra lontano dal rettangolo verde di gioco, soltanto i nazionali hanno avuto più tempo per recuperare in queste vacanze estive.

Djidji, l’ultima in campo contro la Sampdoria ad aprile

Lungo lo stop, per l’operazione al ginocchio, che ha tenuto Djidji lontano dal Torino e dal terreno di gioco. La parte finale dello scorso campionato non ha più visto il campo da dopo la gara interna dell’Olimpico Grande Torino contro la Sampdoria: era il 3 aprile, vittoria per 2-1 firmata dalla dippietta del Gallo Belotti e Djidji che entra all’82’ minuto per sostituire Emiliano Moretti. Le successive due partite prima dell’infortunio, in trasferta contro il Parma e quella in casa contro il Cagliari (lo scorso 14 aprile, esattamente quattro mesi fa), il difensore centrale francese fu soltanto convocato ma non scese sul terreno di gioco. L’ultima partita che Djidji ha giocato per tutti e novanta i minuti è quella contro la Fiorentina al Franchi di Firenze: era il 31 marzo.

Please Login to comment
3 Comment threads
6 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
8 Comment authors
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!fuser90Sergio (Plasticone69)emiliano75Pedric Recent comment authors
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
fuser90
Utente
fuser90

Su djidji ne han dette di ogni, la realtà è che in difesa è meglio di izzo, tutto sto infortunio “inventato” secondo me è una depressione dovuta alla morte dell amico Emiliano Sala questo inverno a bordo di quell aereo sulla manica…

TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
Utente
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!

Izzo è aposto, solo una botta. Lyanco starebbe per tornare. djidji è convocato, e siccome mazzarri porta sempre e solo gente a posto fisicamemte, anche qui dovremmo esserci. al netto ovviamente di una condizione da ritrovare. Parigini a breve. qualcosa di buono c’è. in mancanza di nomi nuovi dal mercato,… Leggi il resto »

emiliano75
Utente
emiliano75

In Parigini ci spero, ma NON come terzino, è uno dei motivi per cui ritengo Verdi troppo caro e poco utile,
Con la metà si prende Laxalt,
Visto che sulle corsie ci sono elementi che per età e per “problemi strutturali” una stagione intera non la fanno mai.
O sbaglio?

TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
Utente
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!

parigini stava crescendo bene prima dell’infortunio. sopratttto di testa. e l’U21 ha dimostrato che senza di lui valeva nmmeno, pur con in campo i vari Chiedsa e il gobbetto kean; fuerbo e diligente quest’ultimo! ora spero che ontanto gli rinnovino il contratto. per me è bravo. non un fuoriclasse assoluto,… Leggi il resto »

rotor
Utente
rotor

Prima si sono persi 3 mesi per la inutile terapia conservativa,poi 4 mesi dopo l’operazione per il menisco non e’ ancora del tutto a posto,senza parole…

cerci68
Utente
cerci68

Bravo hai ragione
Invece di prendere verdi compriamo uno staff medico nuovo
Quello della Juve sarebbe ideale fa più morte loro che ebola

DSR
Utente
DSR

Non si scrive quella parola, si scrive m3rda e si capisce più che bene

Pedric
Utente
Pedric

Anche con la maiuscola Bravo Cerci

Sergio (Plasticone69)
Utente
Sergio (Plasticone69)

Raddrizza il fiasco