Edera: contro il SudTirol c’è in ballo il futuro al Torino

12
Edera
CAMPO, 8.4.18, Torino, stadio Olimpico Grande Torinp, Serie A, TORINO-INTER, nella foto: Yann Karamoh, Simone Edera

Simone Edera è chiamato al rilancio nel match di Coppa Italia contro il SudTirol: finora ha trovato poco spazio e a gennaio può partire in prestito

Simone Edera sta faticando a trovare spazio nel Torino di Walter Mazzarri. Non è di certo una scoperta, è ormai da tempo che il classe 1997 non scende in campo e, da importante alternativa per l’attacco che lo stesso allenatore toscano ha utilizzato soprattutto nella stagione scorsa, è ora una riserva. Quest’anno la musica è cambiata, e per il granata di sicuro non in meglio. Ma ora, nella partita di Coppa Italia contro il SudTirol, il numero 20 granata potrà avere l’occasioni per mettersi in mostra e dimostrare di meritare più spazio di quello che ha avuto fino a questo momento.

Torino, per Edera finora poche occasioni in campionato

In questo campionato Simone Edera può contare sulla punta delle dita di una mano le presenze con: 61 minuti in totale contro i 315 dello scorso (solo in campionato). A rendere più complicata la stagione dell’ex Primavera è stata certamente la grande concorrenza in attacco: oltre a giocatori come Andrea Belotti e Iago Falque, alla corte di Walter Mazzarri è arrivato anche Simone Zaza. Senza considerare poi l’esplosione di Vittorio Parigini che l’allenatore toscano, come ha dimostrato nella partita di domenica contro il Genoa, considera anche una valida alternativa per l’attacco.

Calciomercato Torino: per Edera possibile prestito a gennaio

Domani sera contro il SudTirol Edera avrà puntati addosso gli occhi di Mazzarri, ma anche quelli di Urbano Cairo e Gianluca Petrachi: quelli in Coppa Italia saranno infatti 90 minuti decisivi per il futuro del giovane attaccante che è nel mirino di diverse squadre di serie A, come il Parma, l’Udinese e il Frosinone. Edera ha più volte ribadito la propria volontà di giocarsi tutte le proprie carte con la maglia del Torino e il match di Coppa Italia può essere l’occasione giusta per mostrare il proprio valore e conquistarsi una maggiore considerazione da parte di Mazzarri. Se in questo mese di dicembre Edera non riuscirà a ritagliarsi uno spazio importante, allora la cessione in prestito a gennaio diventerebbe sempre più probabile.

Please Login to comment
8 Comment threads
4 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
10 Comment authors
Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)AleGRANATAaleCasao92GranataDentro75-76 Recent comment authors
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)
Utente
Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)

Sto Sudtirol è diventato lo spartiacque per il proseguimento delle carriere di un sacco di giocatori.
Lo avessimo incontrato al posto della Bormiese a fine luglio a quest’ora la rosa sarebbe di 9 giocatori, a sentire in quanti se la giocano.

AleGRANATAale
Utente
AleGRANATAale

Nel modulo attuale non troverà spazi.

GranataDentro
Utente
GranataDentro

Sempre, in ogni tempo, in ogni squadra, si manifesta questa situazione. Con kle riserve che aspettano un’occasione per scalare gerarchie e acquisire minutaggi. Articolo ce potremmo riscrivere pari pari per una quantità industriale di giocatori in giro per lo stivale. Ma visto che il soggetto è Edera, io comunque chiederei… Leggi il resto »