La FIFA ha respinto il ricorso del club messicano, scottato dall’improvviso rifiuto di Gaston Silva, poi andato all’Independiente

Si chiude (forse) a poco meno di un anno di distanza la vicenda che riguardava Gaston Silva, il Pumas e l’Independiente. L’ex difensore del Torino, la scorsa estate, sembrava prossimo al trasferimento in Messico per 1,4 milioni di euro. D’improvviso, però, era arrivato il rifiuto del giocatore, convinto da una telefonata a trasferirsi in Argentina, all’Independiente, per la stessa cifra. E così, mentre il Pumas annunciava il suo arrivo, Silva svolgeva le visite mediche a Buenos Aires. Una vicenda nella quale il Torino era entrato solo marginalmente e, soprattutto, non era stato penalizzato dal punto di vista economico.

Gaston Silva, la FIFA respinge la causa del Pumas

Il caso, però, era finito in tribunale. Il Pumas, infatti, aveva citato in giudizio l’Independiente e Silva, a causa di un presunto pre-contratto firmato dal calciatore che lo avrebbe vincolato al club universitario. Ma la FIFA, quasi un anno dopo, ha dato ragione agli argentini e all’ex centrale granata, respingendo l’istanza dei messicani. Come riportato dai media sudamericani, infatti, il pre-contratto, effettivamente esistente, presentava esclusivamente la firma della madre-agente dell’uruguagio e non quella del ragazzo, poi convinto dall’allenatore dell’Independiente a sottoscrivere l’accordo con El Rojo. Per il Torino è una bella notizia. Il club granata, infatti, beneficerà di un indennizzo da parte del Pumas di 32 milioni di pesos messicani, pari a quasi 1 milione e 400mila euro, esattamente la cifra prevista per l’operazione che avrebbe portato il giocatore in Messico, ritenuta valida dal massimo organo calcistico mondiale. La società messicana, che quindi sarà costretta a pagare un giocatore mai utilizzato, farà ricorso al TAS per cercare di ottenere un nuovo ribaltone nella sentenza.


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ghighen
ghighen
3 anni fa

Sarebbe più corretto intitolare l’articolo “Gaston Silva: al Corriere della Sera 1,4 milioni”, che quei soldi, se arrivano, non saranno certo utilizzati dal Toro e per il Toro

GranataDentro ( Triste leggere certi termini usati verso fratelli di tifo e mai verso i gobbi. Mai! Che peccato vedere il Toro dilaniato nel suo interno!
GranataDentro ( Triste leggere certi termini usati verso fratelli di tifo e mai verso i gobbi. Mai! Che peccato vedere il Toro dilaniato nel suo interno!
3 anni fa
Reply to  ghighen

solita fregnaccia, solita caxxata fumante. Ribadisco per chi no lo sa che Il corriere è della cairo communication mentre il Toro è nel patrimonio personale di Cairo. E che come il bilancio chisarisce, mai un soldo finora è stato tolto. Ribadisco anche per chi non lo sapesse che ghighen, scrivendo… Leggi il resto »

Cairo
Cairo
3 anni fa

Menomale, ecco i soldi per verissimo state tranquilli con lui #siamoappostocosi

Diablo
Diablo
3 anni fa

Tutto grasso che cola …….. quest’anno la Champions League del Bilancio non ce la leva nessuno !!!

mik69
mik69
3 anni fa
Reply to  Diablo

Ciao fratello… Tutto bene?

Diablo
Diablo
3 anni fa
Reply to  mik69

Ciao Mik , fratello e da tanto che non ti leggo ….. di la verità , ti sono mancato ?? 😂😂😂

Joel19 (Cairese??_NO STADIO_NO SKY)
Joel19 (Cairese??_NO STADIO_NO SKY)
3 anni fa
Reply to  Diablo

Certo che senza braccino, queste soddisfazioni ce le sogneremmo…..

Niang, delusione Mondiale: il Senegal fuori per i cartellini

Ansaldi, l’ultimo baluardo del Torino al Mondiale