Gvidas Gineitis è un prodotto del Toro: il numero 66 è una bellezza e contro l’Udinese fa una prova molto convincente

Gvidas Gineitis è una bellezza made in Torino. Juric ha definito lui e Ricci “belli, freschi e giovani”. Dopo aver giocato da titolare contro il Napoli, per la prima volta da quando è in Prima Squadra, ha giocato due partite di fila da titolare. Contro l’Udinese ha fatto benissimo in mezzo al campo. Una prova di sostanza e molto convincente. Inoltre, ha contribuito al gol dello 0-2. Come già aveva fatto a Pinzolo in amichevole, al 53′ ha strappato palla a Roberto Pereyra sulla trequarti avversaria. Poi ha servito Zapata e da lì Vlasic ha fatto gol. Come contro i campani, non è stato sostituito, giocando per 90 minuti.

Juric se lo tiene stretto

Spesso si è parlato di una cessione in prestito di Gineitis. Con Ricci, Tameze, Linetty ma soprattutto Ilic davanti, non aveva avuto molto spazio. Juric però lo ha sempre bloccato, dicendo di essere innamorato di lui. Il suo modo di applicarsi e di lavorare lo hanno da sempre colpito. Ora, è arrivato il suo momento. Sta dimostrando di essere da Serie A, ma soprattutto di poter migliorare ancora molto, essendo un 2004. Juric, prima di Udinese-Torino, aveva detto: “Secondo me ha tante caratteristiche buone, può fare anche gol. Si sta ritagliando il suo spazio, è una cosa bella. Deve alzare il suo livello ma sta facendo bene”.

Il rinnovo e il futuro

Il Toro punta su di lui ed ecco che è arrivato il rinnovo di contratto fino al 2028. Un gioiello del genere è da tutelare con cura. Gineitis è presente e futuro del Toro. Juric lo ha preso dalla Primavera poco prima che arrivasse Ilic e con lui ha fatto un lavoro enorme. Merito anche di Scurto, che in Primavera lo ha fatto crescere. Diventerà una bandiera del Toro? Sarà oggetto di monetizzazione? Con il passare del tempo, si vedrà.

Gvidas Gineitis of Torino FC in action during the Serie A football match between Torino FC and AS Roma.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 17-03-2024


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
James 75
James 75
27 giorni fa

Si vedeva già dagli spezzoni di partita che dava molto di più di Indolenza Ilic, ma se quest’ultimo non si fosse infortunato non so se Gineitis avrebbe giocato

beruatto55
beruatto55
27 giorni fa

non è da udine che si intravede un giocatore vero, prezioso e che attualmente non c’è in rosa. Ragazzi così sono una manna per la società , la squadra perchè hanno poco da perdere se non niente e di solito hanno intraprendenza e incoscienza tipica dei giovani, oltre alla forza… Leggi il resto »

Jones
27 giorni fa

Gineitis eccelleva anche in Primavera e infatti Juric lo ha voluto in prima squadra,teniamo però presente e vale per tutto e tutti che l’Udinese mi è parsa allo sbando

Niente nazionale per Zapata: ma era tra i preconvocati della Colombia

Torino, si è sbloccato Vlasic: che partita a Udine