Granata in Nazionale, oggi è il turno di Ljajic: la Serbia affronta la Bolivia

1
Ljajic Torino
CAMPO, 13.5.18, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, Serie A, TORINO-SPAL, nella foto: Adem Ljajic

La Serbia di Ljajic punterà a sconfiggere la Bolivia nell’amichevole di preparazione ai Mondiali: per l’attaccante una chance da non fallire

Adem Ljajic, i Mondiali di Russia con la sua Serbia e il Torino. C’è tanto in ballo per l’attaccante granata che questa sera, alle 18, vestirà la maglia della Serbia nell’amichevole di avvicinamento a Russia 2018 contro la Bolivia. Un’occasione fondamentale per il fantasista serbo che avrà probabilmente l’opportunità di partire titolare: chance che non può sfruttare alla leggera. La partita contro la Bolivia è un test importante in vista dell’impegno russo e con i tempi che si accorciano inesorabilmente anche il numero 10 granata è chiamato a fare un sforzo in più per riuscire a convincere, definitivamente, il ct Krstajic. Un ottimo test, dunque, per Ljajic e per tutta la Serbia che permetterà al ct di capire davvero le condizioni della sua squadra in vista dell’esordio Mondiale in programma il 17 giugno prossimo contro il Costa Rica.

Calciomercato Ljajic, i Mondiali per convincere Mazzarri: il suo futuro dipenderà anche dalla spedizione in Russia

Un’amichevole per convincere il ct serbo ma anche e soprattutto un’amichevole, quella che Ljajic disputerà questa sera con la Serbia, che potrebbe metterlo sulla strada giusta per determinare quello che sarà il suo futuro prossimo. Al Torino ha vissuto una stagione altalenante, fatta di alti e bassi e né Mazzarri né la società granata si sono ancora pronunciati sul suo futuro. Al momento, infatti, le certezze attorno ad Adem Ljajic sono davvero poche e, come sempre, con le sorprese del calciomercato tutto potrà succedere. Quello che è certo è che molto, se non tutto, dipenderà anche dal rendimento che Ljajic riuscirà a tenere durante i Mondiali di Russia 2018. Al suo rientro il giocatore incontrerà le parti per decidere il da farsi: per ora la testa dell’attaccante dovrà essere tutta rivolta alla Serbia. In gioco c’è la Russia ma anche il suo futuro al Toro.

  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
Vanni(CairoDentroNoTarpoAliMaIncasso)
Utente
Vanni(CairoDentroNoTarpoAliMaIncasso)

Mazzarri: 1 goal e 2 passaggi goal. Serve altro?