Il tecnico dovrà fare i conti con l’assenza di Radonjic, ma le alternative scarseggiano. Lukic si rivedrà così dal primo minuto

Il Torino si affaccia alla sfida di domani con diversi dubbi di formazione. Il motivo è dettato dalle assenze con cui Juric dovrà fare i conti, in particolare sulla fascia destra e sulla trequarti campo. Lo stesso tecnico si espresso in merito nella conferenza stampa odierna di presentazione del match con l’Atalanta: “Radonjic non è riuscito ad allenarsi perché ha dei dolori, noi domani non abbiamo un giocatore che lo possa sostituire in quella posizione con quelle caratteristiche” – per poi aggiungere che in vista di domani sarà costretto a un cambio di formazione non certo banale per quanto avvenuto nelle ultime settimane. Potrebbe essere infatti la prima da titolare in campionato di Sasa Lukic: “Abbiamo poche opzioni, se domani non c’è Radonjic metterò tutti e tre i centrocampisti. Lukic è probabile che domani giochi dall’inizio si è allenato benissimo. Non abbiamo tante opzioni”.

Lukic ritorna a Bergamo: lo scorso anno una doppietta

Juric si ritrova così costretto a chiamare in causa tutti e tre i centrocampisti granata, a dimostrazione di come ancora in queste ultime ore di mercato la società dovrà lavorare per accrescere il numero e la qualità delle alternative. E così il tecnico croato si ritrova a inventarsi una nuova trequarti per sopperire all’assenza di Radonjic, uno degli interpreti più positivi di questo primissimo scorcio di stagione. Due opzioni per Juric, ma che riguarderanno entrambe Sasa Lukic. L’ex capitano, finito ai margini dopo la lite scoppiata alla vigilia della prima di campionato col Monza, sta piano piano riguadagnando posizioni e la scalata nelle gerarchie del tecnico potrebbe completarsi già a Bergamo, dove Lukic è stato grande protagonista nella passata stagione. Il serbo al Gewiss Stadium ha infatti messo a segno due delle cinque reti con cui ha chiuso a referto il campionato scorso.

Lukic, due opzioni per il suo impiego

Ora staremo a vedere quale sarà la posizione che Juric disegnerà per uno dei giocatori che, almeno fino a i giorni pre-ferragostani, appariva come il giocatore più rappresentativo della sua formazione. Può giocare al fianco di Ricci nel duo di mediani con Linetty spostato più avanti, oppure agire lui stesso come trequartista. Nell’annata 2021-2022, Juric lo ha già testato in queste vesti. Nel derby d’andata all’Olimpico-Grande Torino, ha infatti giocato al fianco di Brekalo nell’undici titolare, dietro l’unica punta Sanabria, così come a Salerno con Pjaca a supporto di Belotti e infine nel pareggio dell’Olimpico di Roma contro la Lazio. Oggi lo scenario, rispetto a qualche mese fa, è decisamente variato. Un’altra storia personale e un nuovo Toro, in cui Lukic dovrà presto ritrovare amalgama sia tecnica che emotiva con il resto dei compagni.

Sasa Lukic of Torino FC celebrates after scoring a goal from a penalty kick during the Serie A football match between Atalanta BC and Torino FC.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 31-08-2022


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
toro e basta
toro e basta
5 mesi fa

Magari entra pure il turco…

Maratona 76 (urge derattizzare il TORO)
Maratona 76 (urge derattizzare il TORO)
5 mesi fa

francamente io spero di vedere Ilkhan in campo almeno sveliamo un pò il mistero se è farina di Juric o se è una genialatà del Ds/Dt, di Seck si sà già che il Mister ha poca fiducia anche come riserva… e speruma bin. SFVCG. ratto GTDC. FORZA TORO!

toro e basta
toro e basta
5 mesi fa

Entreranno tutti, anche i pendolino del Catanzaro ha buone speranze

beruatto55
beruatto55
5 mesi fa

Penso ci siano pochi dubbi sulla formazione avendo fuori tre titolari

Atalanta-Torino, dove vederla in TV e streaming

Dall’1-5 del Toro di Ventura al 4-4 di aprile: i precedenti di Atalanta-Torino